AGIOGRAFIA E ICONOGRAFIA DEL SACRO (LM)

DOCENTE: SANDRA ISETTA
ANNO: 2016-2017
SSD: L-FIL-LET/06
CFU: 9

PERIODO: Annuale
AULAWEB:
ATTIVATO DA: SCIENZE DELL'ANTICHITA': ARCHEOLOGIA, FILOLOGIA E LETTERATURE, STORIA (2016-2017)

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Santi vescovi nella Legenda aurea: Martino di Tours e Siro di Genova tra letteratura e iconografia

Mediatori religiosi tra il cielo e la terra, a partire dall'epoca costantiniana i vescovi divengono anche mediatori tra Chiesa e Stato, punto di riferimento della città. La Vita di Martino, uno dei santi più popolari dell'occidente, ebbe un'importante fortuna letteraria e iconografica. Iacopo da Varazze è autore di una riscrittura della Vita di Martino da cui trae alcune tipologie narrative per la Vita di Siro di Genova. Sono previste visite ai luoghi dedicati al santo genovese.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Nel corso delle lezioni si forniranno in fotocopia i testi in edizione critica tratti da:

Iacopo da Varazze, Legenda aurea, con le miniature del codice Ambrosiano 240 inf., testo critico riveduto e commento a cura di G.P. MAGGIONI, traduzione italiana coordinata da F. STELLA con la revisione di G. P. MAGGIONI, Sismel-Edizioni del Galluzzo, 2007, 2 voll.

S. BOESCH GAJANO, La santità, Roma-Bari, Laterza, 1995.

Altra bibliografia sarà indicata successivamente dalla docente

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

La Legenda aurea e le fonti patristiche: Santa Paola e Girolamo

Nel corso delle lezioni si forniranno in fotocopia i testi in edizione critica tratti da:

Iacopo da Varazze, Legenda aurea, con le miniature del codice Ambrosiano 240 inf., testo critico riveduto e commento a cura di G.P. MAGGIONI, traduzione italiana coordinata da F. STELLA con la revisione di G. P. MAGGIONI, Sismel-Edizioni del Galluzzo, 2007, 2 voll.

S. BOESCH GAJANO, La santità, Roma-Bari, Laterza, 1995.

Altra bibliografia sarà indicata successivamente dalla docente

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

testi in edizione critica tratti da:

Iacopo da Varazze, Legenda aurea, con le miniature del codice Ambrosiano 240 inf., testo critico riveduto e commento a cura di G.P. MAGGIONI, traduzione italiana coordinata da F. STELLA con la revisione di G. P. MAGGIONI, Sismel-Edizioni del Galluzzo, 2007, 2 voll.

S. BOESCH GAJANO, La santità, Roma-Bari, Laterza, 1995.

Altra bibliografia sarà indicata successivamente dalla docente

Metodi di Accertamento

Prova orale consistente in un colloquio volto ad accertare l'acquisizione di cognizioni di base sui meccanismi del genere agiografic

Obbiettivi Formativi

L’insegnamento si propone di fornire agli studenti la capacità di: - delineare la funzione 'esemplare' delle vite dei santi nel corso delle fasi storico-sociali del cristianesimo; - individuare gli elementi di tradizione e innovazione della letteratura classica nel testo agiografico; - acquisire strumenti di base per comprendere la Bibbia e la storia della sua interpretazione; - riconoscere la riscrittura biblica nel testo agiografico; - comprendere i modelli iconografici attraverso la simbologia biblica e la sua tradizione; - delineare le diverse forme di riscrittura del genere agiografico nell’arte e nelle letterature europee.

The course aims to provide students with the ability to: - outline the ‘exemplary’ role of the lives of the saints in the socio-historical phases of Christianity; - identify the elements of tradition and innovation of classical literature in hagiographic texts; - acquire the basic tools to understand the Bible and the history of its interpretation; - recognize the biblical rewriting in hagiographic texts; - understand the iconographic models through biblical symbolism and its tradition; - outline the various forms of rewriting of the hagiographic genre in European art and literature.


Curriculum Docente

Sandra Isetta è professore associato di Letteratura cristiana antica presso il DAFIST dell’Università di Genova, dove da più di un ventennio svolge attività didattica e di ricerca nell’ambito della cultura cristiana antica. Insegna Letteratura cristiana antica nel corso di Laurea in lettere a indirizzo classico e nel corso di Dottorato di ricerca in letterature e culture classiche e moderne (curriculum di Scienze dell’antichità) e Agiografia e iconografia del sacro nel Corso di laurea magistrale Scienze dell’antichità archeologia, filologia e letterature, storia. In anni accademici precedenti ha svolto gli insegnamenti di Storia delle origini cristiane, Storia del Cristianesimo antico e Filologia patristica. Già titolare dell’insegnamento di Patrologia presso la Facoltà Teologica dell’Italia settentrionale, insegna ‘Teatro, cinema, religione’ presso l’ISSR di Genova. Responsabile locale di progetti di ricerca nazionale (Prin) e di Ateneo e componente di progetti internazionali di ricerca CNR, ha pubblicato articoli, saggi, volumi e curatele e ha organizzato incontri, seminari e convegni su argomenti pertinenti le sue principali linee di ricerca: La donna nel cristianesimo antico; Agiografia; Storia e forme dell’ascetismo; Storiografia cristiana; La letteratura cristiana antica e la formazione culturale europea, inaugurando la serie di convegni interdisciplinari (Iconografia, Musica, Teatro e Cinema) GGCC ‘Giornate Genovesi di Cultura Cristiana’, con relativa pubblicazione di Atti (EDB).