STORIA ECONOMICA E SOCIALE DEL MONDO ROMANO (LM)

DOCENTE: MARIA FEDERICA PETRACCIA
ANNO: 2016-2017
SSD: L-ANT/03
CFU: 9

PERIODO: Annuale

ATTIVATO DA: SCIENZE STORICHE (2016-2017)

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Questo corso si propone di offrire un'introduzione il più possibile aggiornata all'economia, alla finanza, alla fiscalità di Roma antica. I vari argomenti saranno trattati in modo sistematico spaziando dall'agricoltura al commercio, dal ruolo dello Stato al livello della tassazione, dalle funzioni della moneta alla produzione schiavistica. Ci si propone inoltre di analizzare, avendo come sfondo principale la città di Roma, alcune delle principali tematiche legate ai rapporti fra economia e società: indebitamento in un quadro di economia naturale, sperequazioni patrimoniali e antagonismi sociali, nascita della moneta e attività bancarie, creazione di funzioni di controllo sulle finanze, dibattiti politici e culturali conseguenti all'afflusso di ricchezze dopo l'espansione nel Mediterraneo, crisi monetarie, povertà e violenza nella tarda repubblica e nel primo impero.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

FILIPPO CARLÀ, ARNALDO MARCONE, Economia e finanza a Roma, Il Mulino, Bologna 2011.

CHANTAL GABRIELLI, Moneta e finanza a Roma in età repubblicana, Carocci, Bari 2012.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Questo corso si propone di offrire un'introduzione il più possibile aggiornata all'economia, alla finanza, alla fiscalità di Roma antica. I vari argomenti saranno trattati in modo sistematico spaziando dall'agricoltura al commercio, dal ruolo dello Stato al livello della tassazione, dalle funzioni della moneta alla produzione schiavistica. Ci si propone inoltre di analizzare, avendo come sfondo principale la città di Roma, alcune delle principali tematiche legate ai rapporti fra economia e società: indebitamento in un quadro di economia naturale, sperequazioni patrimoniali e antagonismi sociali, nascita della moneta e attività bancarie, creazione di funzioni di controllo sulle finanze, dibattiti politici e culturali conseguenti all'afflusso di ricchezze dopo l'espansione nel Mediterraneo, crisi monetarie, povertà e violenza nella tarda repubblica e nel primo impero.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

FILIPPO CARLÀ, ARNALDO MARCONE, Economia e finanza a Roma, Il Mulino, Bologna 2011.

PHILIP KAY, Rome's Economic Revolution, Oxford University Press, 2014.

Metodi di Accertamento

Agli studenti sarà richiesto un approfondimento scritto, a loro scelta, da esporre durante il Corso. L'esame sarà orale e non scritto.

Obbiettivi Formativi

Le principali conoscenze che si intende acquisiscano gli studenti saranno: - conoscenza della storia evenemenziale, economica e sociale romana dalla fondazione della città alla caduta della parte occidentale dell'impero; - conoscenza approfondita della dinastia degli Antonini, punto nodale del lavoro di Rostovzev dal titolo 'Storia economica e sociale dell'impero romano' scritta nel 1926 e tuttora attuale per le riflessioni in essa contenute. Le principali abilità che permetteranno agli studenti di applicare le conoscenze acquisite saranno: - riconoscimento delle metodiche che guidano gli studiosi della disciplina alla ricostruzione degli eventi e dei fenomeni legati all'argomento in questione; - sviluppo di sensibilità per l'approfondimento di specifiche fasi e di aspetti peculiari dell'economia di una società quale quella romana, alla luce problematiche legate alla società contemporanea.

Curriculum Docente

Maria Federica Petraccia. Si è laureata in Lettere classiche presso l’Università di Padova, specializzandosi in Epigrafia greca e latina presso la Scuola Nazionale di Archeologia di Roma. Ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia antica e successivamente, grazie ad una borsa di studio CNR, ha trascorso tre anni presso l’Ecole Pratique des Hautes Etudes con sede a Parigi(La Sorbonne–Paris IV). È attualmente Professore associato presso il DISAM dell’Università di Genova dove insegna Storia romana, Storia economica e sociale del mondo romano. Fa parte del Collegio Docenti della Scuola di Dottorato di ricerca in culture classiche e moderne–corso di Scienze storiche dell’antichità. È stata Visiting Professor presso le Università di Paris IV–Sorbonne, di Pamplona e Madrid. É stata membro della Commissione di un dottorato europeo a Malaga. Dal 2009 al 2014 è stata Segretario della Consulta di Storia greca e romana (Presidente Prof.ssa Cinzia Bearzot - Università Catollica di Milano). Nell'a.a. 2015-2016 è stata Corrdinatore dei CCS di Storia e Scienze storiche della Scuola di Scienze Umanisitche dell'Università di Genova. All'interno dei suddetti CCS è membro della Commissione AQ, della Commissione di riesame dell'offerta formativa dei Corsi e della Commissione orientamento. Dal 2014 è presidente del TFA della Liguria per la Scuola di Scienze Umanistiche. É membro del AIEGL (Association Internationale d'Épigraphie Grecque et Latine) e fa parte del Coordinamento delle Consulte di Antichistica (Presidente Prof. Mauro Tulli). È stata responsabile dell'unità locale del PRIN 2008 relativo al termalismo curativo nell'Italia romana, di cui era coordinatore nazionale la Prof.ssa Elena Francesca Ghedini dell'Università degli Studi di Padova. Svolge inoltre la funzione di Delegato alla sicurezza per il DIRAAS dell'Università degli Studi di Genova. Fa parte del Comitato scientifico della Rivista Antesteria (pubblicata dalla Universidad Complutense de Madrid) e di diversi Congressi nazionali e internazionali. È autrice di diversi volumi e curatele e di numerosi articoli, saggi e recensioni su riviste italiane e straniere. Sue principali linee di ricerca sono: le magistrature municipali dell’Italia antica, l’esercito romano, il culto imperiale nelle province orientali dell’Impero, problemi di ordine pubblico, spie e segreti a Roma, erudizione e storiografia antica nell’Italia dell’Ottocento, divinità collegate al termalismo terapeutico nell'Italia romana.