ARCHIVISTICA SPECIALE MODULO II

DOCENTE: ENRICO ISOLA
ANNO: 2016-2017
SSD: M-STO/08
CFU: 6

Questo Insegnamento è parte di
65347 ARCHIVISTICA SPECIALE (LM) (12 CFU)

PERIODO: Annuale

ATTIVATO DA: SCIENZE STORICHE (2016-2017)

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

L’insegnamento di Archivistica speciale (6 CFU) si compone di due parti: una prima parte relativa alla formazione, gestione e sviluppo del patrimonio culturale del Comune di Genova, con particolare riferimento agli archivi e alle raccolte documentarie in esso presenti (Archivio Storico del Comune e Istituto Mazziniano); la seconda parte prende in esame in modo specifico gli archivi nelle diverse tipologie (archivi storici, di deposito, correnti), per quanto attiene a normativa, gestione, conservazione, valorizzazione e studio.

Il II modulo (6 CFU) si propone di fornire le informazioni necessarie per intervenire su queste tipologie di archivi, che per la loro rilevanza quantitativa e qualitativa , e per la loro diffusione su tutto il territorio nazionale, rivestono una particolare importanza come fonti storiche e amministrative.
Attraverso l'analisi critica delle fonti, facenti parte del copioso del patrimonio archivistico del Comune di Genova, con particolare riferimento alla genesi e allo sviluppo delle collezioni storico-archivistiche del Comune,  gli studenti acquisiranno elementi utili ad arricchire le conoscenze in materia, nonché le competenze teorico-pratiche nello specifico ambito professionale.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

L. Saginati, “L’organizzazione amministrativa a Genova e nel Dominio nei Secoli XV –XVI in Bollettino dei musei civici genovesi, anno IV n. 10-11-12 gen/dic 1982 pp. 75-87

E. Arioti, “Quando deposta la corona di sovrana” in “Per la memoria storica. Atti del Convegno internazionale Genova 7-10 giugno 2004. Ministero per i Beni e le attività culturali, Direzione generale per gli Archivi 2009 pp. 389-405

Guida all'Archivio Storico del Comune di Genova, R.PONTE (a cura di,Genova, 2000.)

R.PONTE, "I Fondi antichi dell'Archivio Storico del Comune: una fonte per la storia del commercio e dell'organizzazione annonaria a Genova in età moderna", in Amole, libbre, cannelle I fondi documentari e la Collezione Pesi e Misure dell'Archivio Storico del Comune, R.PONTE (a cura di), Bollettino dei Musei Civici Genovesi, n. 67, Genova 2002.

R. Ponte “Archivi storici e contemporanei: conservazione e gestione del patrimonio documentario fra tradizione e innovazione” in “la carta storia, produzione, degrado, restauro”. Marsilio Editore 2008 pp.167-191

E. Arioti- R. Ponte “Gli archivi della Grande Genova” in Genova 900, la Grande genova 1926-2006 – Atti del Convegno di Studi pp. 315-330

C. Bennati N. Durante “Verso una ricomposizione degli archivi dei Comuni annessi, un percorso di valorizzazione.” in Genova 900, la Grande genova 1926-2006 – Atti del Convegno di Studi pp. 331 – 346

E Isola : “Giuseppe Mazzoni e il Comune, un artista per la Grande Genova, in Genova 900, la Grande genova 1926-2006 – Atti del Convegno di Studi pp. 363 – 371

E Isola: “Testimonianze delle Società di Mutuo Soccorso negli archivi dei Comuni annessi a Genova nel 1926”, in le Società di Mutuo Soccorso e l’associazionismo solidaristico in Liguria, dalla Grande Guerra all’avvento del Fascismo pp. 119-140 De Ferrari editore 2011

S. Tringali: “Le Società di Mutuo Soccorso Liguri tra Grande Guerra e Fascismo. Una ricognizione delle fonti”, in le Società di Mutuo Soccorso e l’associazionismo solidaristico in Liguria, dalla Grande Guerra all’avvento del Fascismo pp. 141-152 De Ferrari editore 2011

E. Isola : “Le cooperative e la pubblica amministrazione genovese: relazioni, attività, indirizzi politici in età giolittiana”, in Liguria solidale Mutualismo e cooperazione nel Novecento. Dall’età liberale alla Grande Guerra pp89-117, AMES, Savona, Coop Tipograf, 2007

Per gli studenti che non hanno sostenuto in precedenza l’esame di Archivistica, oltre ai testi sopra elencati: P. Carucci - M. Guercio, Manuale di Archivistica, Carocci editore, 2009

Per gli studenti impossibilitati a frequentare le lezioni non sono previsti materiali aggiuntivi o variazioni di programma.

Metodi di Accertamento

L'accertamento del conseguimento degli obbiettivi formativi del corso avrà luogo attraverso esame orale, eventualmente preceduto per gli studenti frequentanti da momenti di confronto in itinere finalizzati all'autovalutazione degli studenti.

Obbiettivi Formativi

L’insegnamento di Archivistica speciale si pone l'obiettivo di illustrare la nascita, lo sviluppo e la gestione degli archivi in riferimento alle diverse tipologie di soggetti produttori, pubblici e privati.