STORIA DELLA SCULTURA IN ETA' CONTEMPORANEA (LM)

DOCENTE: PAOLA VALENTI
ANNO: 2016-2017
SSD: L-ART/03
CFU: 9

PERIODO: Annuale
AULAWEB:
ATTIVATO DA: STORIA DELL'ARTE E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO ARTISTICO (2016-2017)
MUTUAZIONI:
INTRODUZIONE AL MANIFESTO DEGLI STUDI (2016-2017) CFU
APPROCCI E METODI PER LA DIDATTICA DELLE DISCIPLINE CLASSICHE (2016-2017) CFU
APPENDICE AL MANIFESTO DEGLI STUDI 2016-2017 (2016-2017) CFU
LETTERATURE MODERNE E SPETTACOLO (2016-2017) 9 CFU

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Evoluzione e problematiche della scultura del Novecento, con particolare attenzione alle innovazioni introdotte dalle avanguardie del secondo Novecento e ai loro esiti attuali.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

R. KRAUSS, Passaggi. Storia della scultura da Rodin alla Land Art, Milano 1998

F. POLI, La scultura del Novecento, Bari 2006

L. LECCI, La scultura americana tra surrealismo ed espressionismo astratto (pp. 58-61); Aspetti della scultura: il contesto internazionale (pp. 120-139); La scultura italiana fra tradizione e innovazione (pp.173-185); Minimalismo (pp. 385-397), in L'arte del XX secolo. 1946-1968. La nascita dell'arte contemporanea, a cura di V. Terraroli, Skira, Milano 2007.

F. SBORGI, L’interrelazione fra le arti nella seconda metà del XX secolo 1945-1968, in L'arte del XX secolo. 1946-1968. La nascita dell'arte contemporanea, a cura di V. Terraroli, Skira, Milano 2007.

L. LECCI, Process Art, Anti-Form, Arte Povera, in L'arte del XX secolo. 1969-1999. Neoavanguardie, postmoderno e arte globale, a cura di V. Terraroli, Skira, Milano 2008D. QUARANTA, L. LECCI, Dal postmoderno al postumano, in L'arte del XX secolo. 1969-1999 Neoavanguardie, postmoderno e arte globale, a cura di V. Terraroli, Skira, Milano 2008

D. QUARANTA, L. LECCI, Dal postmoderno al postumano, in L'arte del XX secolo. 1969-1999 Neoavanguardie, postmoderno e arte globale, a cura di V. Terraroli, Skira, Milano 2008

Ulteriore bibliografia sarà fornita durante lo svolgimento del corso.

Gli studenti non frequentanti dovranno concordare con la docente le integrazioni alla bibliografia indicata.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Evoluzione e problematiche della scultura del Novecento, con particolare attenzione alle innovazioni introdotte dalle avanguardie del secondo Novecento e ai loro esiti attuali.

Derive, percorsi urbani, installazioni ambientali e pratiche estetiche di fruizione e sovversione dello spazio urbano, dal Situazionismo ai nostri giorni.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

R. KRAUSS, Passaggi. Storia della scultura da Rodin alla Land Art, Milano 1998

F. POLI, La scultura del Novecento, Bari 2006

L. LECCI, La scultura americana tra surrealismo ed espressionismo astratto (pp. 58-61); Aspetti della scultura: il contesto internazionale (pp. 120-139); La scultura italiana fra tradizione e innovazione (pp.173-185); Minimalismo (pp. 385-397), in L'arte del XX secolo. 1946-1968. La nascita dell'arte contemporanea, a cura di V. Terraroli, Skira, Milano 2007.

F. SBORGI, L’interrelazione fra le arti nella seconda metà del XX secolo 1945-1968, in L'arte del XX secolo. 1946-1968. La nascita dell'arte contemporanea, a cura di V. Terraroli, Skira, Milano 2007.

L. LECCI, Process Art, Anti-Form, Arte Povera, in L'arte del XX secolo. 1969-1999. Neoavanguardie, postmoderno e arte globale, a cura di V. Terraroli, Skira, Milano 2008D. QUARANTA, L. LECCI, Dal postmoderno al postumano, in L'arte del XX secolo. 1969-1999 Neoavanguardie, postmoderno e arte globale, a cura di V. Terraroli, Skira, Milano 2008

D. QUARANTA, L. LECCI, Dal postmoderno al postumano, in L'arte del XX secolo. 1969-1999 Neoavanguardie, postmoderno e arte globale, a cura di V. Terraroli, Skira, Milano 2008

i testi soprindicati dovranno essere integrati dai seguenti saggi:

F. CARERI, Walkscapes. Camminare come pratica estetica, Einaudi, Torino 2006.

L. LIPPOLIS, La nuova Babilonia. Il progetto architettonico di una civiltà situazionista, Costa & Nolan, Genova 2008.

L. LIPPOLIS, Viaggio al termine della città. La metropoli e le arti nell'autunno postmoderno (1972-2001), Elèuthera, Milano 2009.

G. SCARDI (a cura di), Arte, sfera pubblica e trasformazione sociale, Umberto Allemandi & C., Torino 2011

L. BOCHICCHIO, P. VALENTI, Asger Jorn. Oltre la forma / The Form and Beyond, GUP, Genova 2014.

E. DE CECCO, Non volendo aggiungere altre cose al mondo. Politiche dell'arte nella sfera pubblica, Postmedia, Milano 2016.

Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite durante lo svolgimento del corso.

Gli studenti non frequentanti dovranno concordare con la docente le integrazioni alla bibliografia indicata.

Metodi di Accertamento

L’esame, che si svolgerà in forma orale, sarà volto ad accertare la puntuale conoscenza dell’evoluzione storica della scultura del Novecento e la comprensione delle sue attuali caratterizzazioni, in riferimento alla bibliografia indicata e ai materiali proiettati a lezione. Tali materiali saranno messi a disposizione di tutti gli studenti iscritti al termine del corso. Sarà altresì richiesto un approfondimento, da presentare all’esame in forma tesina corredata da immagini, note e specifiche indicazioni bibliografiche, su un argomento affrontato nell’ambito del corso.

Obbiettivi Formativi

Il corso mira a fornire agli studenti gli strumenti critici e metodologici per affrontare una problematica centrale della storia dell’arte del XX secolo, ossia quella dell'evoluzione tecnica e concettuale della scultura, evidenziandone la continuità con le vicende artistiche più recenti: in una progressione che va dalle Avanguardie storiche sino alle esperienze attuali, la scultura propone, infatti, nuove processualità, nuovi materiali e nuovi rapporti con lo spazio, coinvolgendo ampiamente sia la pittura che l’architettura, in una dinamica sempre più stretta di interrelazione fra le arti. Tali innovazioni vengono analizzate anche in relazione alle complesse procedure di documentazione, conservazione e restauro che la scultura contemporanea spesso richiede.


Curriculum Docente

Laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne con una tesi dal titolo Ludwig Meidner attraverso gli scritti (110 e lode con dignità di stampa) e specializzata in Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Università degli Studi di Genova con una tesi su La ricezione dell'opera di Pul Klee in Italia tra le due guerre, ha completato i suoi studi con un Dottorato di Ricerca in Storia, Conservazione e Recupero dei Beni Architettonici e Artistici (Facoltà di Architettura, Università degli Studi di Genova).
Nel dicembre 2011 ha preso servizio come Ricercatore in Storia dell’Arte Contemporanea (SSD L-Art/03) presso l’Ateneo genovese ed è oggi ricercatore confermato. Ricopre gli insegnamenti di Metodologie per lo studio dell'arte contemporanea e di Storia della scultura in età contemporanea per la Laurea magistrale in Storia dell'arte e valorizzazione del patrimonio artistico (Scuola di Scienze Umanistiche  - DIRAAS); Analisi dell'immagine per la Laurea magistrale in Digital Humanitis (Scuola Politecnica - DIBRIS); Arte contemporanea e Architettura contemporanea per la Scuola di Specializzazione in Beni storico-artisitici. 

Il suo percorso accademico ha avuto inizio con un assegno di ricerca biennale (2003-2004) finalizzato allo studio e all’organizzazione dei materiali conservati presso l’AdAC – Archivio d’Arte Contemporanea dell’Università di Genova.  La sua attività di ricerca è rivolta principalmente allo studio delle arti visive del XX e XXI secolo, con particolare attenzione al contesto tedesco, alle fonti documentarie, alla multimedialità e intermedialità e ai nuovi rapporti tra arte, architettura e urbanistica. Ha partecipato a diversi progetti biennali Miur e all’organizzazione di varie mostre d’arte contemporanea. 

E’ autrice di monografie su Lucio Fontana (Lucio Fontana in dialogo con lo spazio: opere ambientali e collaborazioni architettoniche 1946-1968, De Ferrari Editore, Genova 2009); Paul Klee (Klee erobert Italien. Italiens Kunstkritik über den Bilder-Zauberer, Verlag Steinmeier, Deiningen 2009, in lingua tedesca); Ludwig Meidner (Ludwig Meidner attraverso gli scritti, De Ferrari Editore, Genova 2009); Maria Rebecca Ballestra (Maria Rebecca Ballestra. Changing Perspectives/Cambiando Prospettive, pubblicazione bilingue italiano/inglese, De Ferrari Editore, Genova 2011); Valori Plastici e Nuova Oggettività (Nah und fern. Valori Plastici, Magischer Realismus und Neue Sachlichkeit im Licht der Kunstkritik, Verlag Steinmeier, Deiningen 2013, in lingua tedesca).