STORIA DELL'AMERICA LATINA

DOCENTE: CHIARA VANGELISTA
ANNO: 2016-2017
SSD: SPS/05
CFU: 9

PERIODO: Annuale

ATTIVATO DA: STORIA (2016-2017)

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Il corso offre le conoscenze di base della storia sociale e culturale delle aree latino-americane, attraverso un percorso tematico-cronologico che inizia con la formazione degli stati pre-colombiani e termina con i regimi autoritari del ventesimo secolo.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

PROGRAMMA PER I FREQUENTANTI:
1) M. CARMAGNANI, C. VANGELISTA, I nodi storici delle aree latino-americane, secoli XVI-XX, Otto s.r.l, Torino 2002. Il libro è reperibile nelle biblioteche di Ateneo o acquistabile in formato e-book (Euro 9,90). Parti da studiare: PARTE I: capp. 1e 4; PARTE II: tutta; PARTE III: capp. 4, 5, 6, 8, 12. Oppure, in alternativa: L. ZANATTA, América latina: de la colonia al siglo XXI, Siglo Veintiuno Editores, Buenos Aires 2012.
2) H.S. KLEIN, Il commercio atlantico degli schiavi, Carocci Editore, Roma 2014 (Euro 20,00). Parti da studiare: pagg. 21-170.

PROGRAMMA PER I NON FREQUENTANTI:
1) M. CARMAGNANI, C. VANGELISTA, I nodi storici delle aree latino-americane, secoli XVI-XX, Otto s.r.l, Torino 2002. Il libro è reperibile nelle biblioteche di Ateneo o acquistabile in formato e-book (euro 9,90). Parti da studiare: PARTE I: capp. 1 e 4; PARTE II: tutta; PARTE III: capp. 4, 5, 6, 8, 12. Oppure, in alternativa: L. ZANATTA, América latina: de la colonia al siglo XXI, Siglo Veintiuno Editores, Buenos Aires 2012.
2) F. ZEGA (a cura di), Politica in scena. Teatro e cinema tra Europa e America Latina, Euno Edizioni, Leonforte 2016.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Il corso offre le conoscenze di base della storia sociale e culturale delle aree latino-americane, attraverso un percorso tematico-cronologico che inizia con la formazione degli stati pre-colombiani e termina con i regimi autoritari del ventesimo secolo. Si svolgerà inoltre una parte monografica, relativa alla schiavitù in Brasile, dal XVI secolo all’abolizione.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

PROGRAMMA PER I FREQUENTANTI:
1) M. CARMAGNANI, C. VANGELISTA, I nodi storici delle aree latino-americane, secoli XVI-XX, Otto s.r.l, Torino 2002. Il libro è reperibile nelle biblioteche di Ateneo o acquistabile in formato e-book (Euro 9,90). Parti da studiare: PARTE I: capp. 1e 4; PARTE II: tutta; PARTE III: capp. 4, 5, 6, 8, 12. Oppure, in alternativa: L. ZANATTA, América latina: de la colonia al siglo XXI, Siglo Veintiuno Editores, Buenos Aires 2012.
2) H.S. KLEIN, Il commercio atlantico degli schiavi, Carocci Editore, Roma 2014 (Euro 20,00). Parti da studiare: pagg. 21-170.
3) B. GUIMARÃES, La schiava Isaura (romanzo), Nova Delphi, Roma 2014 (Euro 10,00).
PROGRAMMA PER I NON FREQUENTANTI:
1) M. CARMAGNANI, C. VANGELISTA, I nodi storici delle aree latino-americane, secoli XVI-XX, Otto s.r.l, Torino 2002. Il libro è reperibile nelle biblioteche di Ateneo o acquistabile in formato e-book (Euro 9,90). Parti da studiare: PARTE I: capp. 1e 4; PARTE II: tutta; PARTE III: capp. 4, 5, 6, 8, 12. Oppure, in alternativa: L. ZANATTA, América latina: de la colonia al siglo XXI, Siglo Veintiuno Editores, Buenos Aires 2012.
2) C. CATTARULLA (a cura di), Argentina 1976-1983, Immaginari italiani, Nova Delphi, Roma 2016.
3) F. ZEGA (a cura di), Politica in scena. Teatro e cinema tra Europa e America Latina, Euno Edizioni, Leonforte 2016.

Metodi di Accertamento

Il corso prevede un laboratorio di lettura dei testi di esame, uno per il programma da 6 CFU, due per il programma da 9 CFU. Le esercitazioni non sono soggette a una valutazione specifica e prevedono una prova scritta (tempo: 1 ora) a domande aperte, che sarà occasione di un ulteriore confronto con gli studenti. Le esercitazioni fanno parte del programma degli studenti frequentanti.
Per gli studenti frequentanti e non frequentanti: prova orale, della durata grosso modo di 30 minuti. Il tempo della prova orale varia in rapporto al programma portato (da 6 o da 9 CFU) e non in proporzione alla preparazione dello studente.
Il metodo di accertamento della preparazione è basato sulla capacità dello studente di inquadrare gli argomenti di esame nel loro contesto storico, a livello generale (America Latina) e locale (singoli paesi o aree specifiche). È importante mostrare il possesso del lessico disciplinare, la capacità di collegare a livello interdisciplinare le questioni trattate, tenendo ovviamente conto del curriculum di ciascuno, che sarà chiarito all’inizio della prova, senza però entrare nel merito dei voti riportati nei singoli esami.
L’interrogazione ha le caratteristiche di un colloquio, nel quale si accerteranno, insieme alle conoscenze specifiche, la consapevolezza delle caratteristiche dei testi studiati (storia generale e monografia, o monografie). Sarà inoltre valutata la capacità dello studente di rispondere, nel corso della sua esposizione, a eventuali critiche o chiarimenti.

Obbiettivi Formativi

La disciplina ha lo scopo di fornire agli studenti le conoscenze fondamentali della storia dell’America Centro-meridionale, dall’invasione iberica alla fine del Novecento, dando rilievo allo studio della formazione delle società latino-americane, nella prospettiva etnica, sociale, culturale e territoriale. Il corso offre le conoscenze di base della storia sociale e culturale delle aree latino-americane, attraverso un percorso tematico-cronologico che inizia con la conquista iberica e termina con i regimi autoritari del ventesimo secolo.

Curriculum Docente

Chiara Vangelista è ordinaria di Storia dell’America Latina presso la Scuola di Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Genova. I suoi studi riguardano le migrazioni transoceaniche e le frontiere etniche e culturali in Brasile e nei paesi limitrofi, dal XVIII secolo all’inizio del Novecento. È componente del Collegio Docenti della Scuola di Dottorato Società, Culture, Territorio dell’Università di Genova e del Dottorato in Studi Euro-americani dell’Università degli Studi di Roma Tre. Fa parte del comitato scientifico della Fondazione Casa America (Genova), e del CISEI (Genova). È componente del Taller de Estudios Amazónicos-Andinos (TEIAA) dell’Università di Barcellona, è responsabile italiana del progetto Circularidades políticas e culturais: percursos investigativos, nell’ambito dell’accordo accademico internazionale tra l’Università degli Studi di Genova e la Universidade Federal de Uberlândia (MG-Brasile) e responsabile dell’accordo accademico internazionale tra l’Università degli Studi di Genova e la Universidade Federal da Grande Dourados (Brasile). Afferisce alla cattedra UNESCO Diversidade Cultural, Gênero e Fronteiras della Universidade Federal da Grande Dourados. Nel 2006 ha fondato AREIA-AudioArchivio delle migrazioni tra Europa e America Latina. È direttrice della collana di storia dell’America Latina L’Estremo Occidente, Euno Edizioni, Leonforte e co-direttrice, insieme al prof. Luca Codignola, della collana America e Americhe. Storia, relazioni, immagini della casa Editrice Aracne di Roma; è componente del comitato scientifico di numerose riviste, edite in Brasile, Spagna e Italia. Fa parte del comitato di redazione della rivista Storia delle Donne (Università degli Studi di Firenze).

I suoi libri più recenti: Politica tribale. Storia dei Bororo del Mato Grosso, Brasile, Vol. I: L’invasione (sec. XVIII-XIX), Il Segnalibro, Torino 2008; Politica tribale. Storia dei Bororo del Mato Grosso, Brasile, Vol. II: Le alleanze (sec. XIX), Il Segnalibro, Torino 2008; (a cura di), Areia. Le nuove migrazioni tra America Latina e Europa, CISU, Roma 2011; Superare se stessi. Voci migranti tra Europa e America, Prinp Editoria d’Arte 2.0, 2014, 91 pp. ISBN 978-88-97677-44-4; con Alcides Freire Ramos e Rosangela Patriota (a cura di), Circularidades políticas e culturais: fronteiras-linguagens-cidadania, Edições Verona, São Paulo 2015, e-book ISBN 978-85-67476-14-8.