POLITICHE DELL'AMBIENTE

DOCENTE: MAURO SPOTORNO
ANNO: 2016-2017
SSD: M-GGR/01
CFU: 6

PERIODO: Annuale
AULAWEB:
ATTIVATO DA: CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI (2016-2017)

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Natura, caratteristiche ed obiettivi della Geografia umana. La popolazione umana: distribuzione dinamica e struttura. Le migrazioni umane: natura, motivazioni, distribuzione spaziale, gestione del fenomeno. La popolazione del globo terrestre: identità culturali, lingue, religioni, luoghi e rapporti di potere. Il rapporto tra cultura e territorializzazione. L’organizzazione politica dello spazio terrestre (elementi di geografia politica). L’analisi geografica del fenomeno urbano. Aspetti geografici delle dinamiche economiche: lo sviluppo ed i suoi limiti, le attività agricole, industriali e dei servizi. Le trasformazioni dell’ambiente terrestre indotte dalle attività antropiche. La globalizzazione e la “geografia delle reti”.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

E. H. Fouberg, A.B. Murphy e H.J. de Bllij (2010) Geografia umana. Cultura Società Spazio, Zanichelli, Bologna.

Metodi di Accertamento

- L’esame sarà in forma orale 
- La votazione finale sarà funzione di: a) conoscenze disciplinari possedute dal candidato (70%), b) correttezza espositiva (10%), c) capacità di istituire correlazioni tra gli argomenti trattati nel corso delle lezioni (20%).

Obbiettivi Formativi

Il corso si prefigge l’obiettivo di fornire allo studente i principali strumenti messi a disposizione dalla scienza geografica per leggere ed interpretare il territorio, il paesaggio e le loro dinamiche. Al fine di evitare di offrire allo studente un’arida silloge di metodi di analisi e rappresentazione questi ultimi verranno discussi nell’ambito del quadro epistemologico della geosemiotica e della geografia sociale. Infatti, con Vallega non possiamo non rammentare che l’analisi del territorio e del paesaggio non può non tenere conto della necessità di realizzare forme di rappresentazione dello spazio che consentano di comunicare il senso dello stesso al fine di un suo governo responsabile e sostenibile. In tal modo da un lato si definiranno ambiti e modalità d’impiego degli strumenti analitici proposti e dall’altro sarà possibile attribuire un “senso” alle rappresentazioni del territorio e del paesaggio che essi consentiranno di costruire. Nell’ambito del corso il territorio (esemplificato da alcuni casi di studio) pur continuando ad essere concepito come una entità unitaria oggettiva, non sarà più unicamente “spiegato” come un insieme di elementi e di relazioni tra gli stessi, ovvero seguendo una logica di tipo cartesiano. Viceversa si mostrerà come esso debba essere “compreso”, cogliendone anche quegli aspetti non tangibili che ne fanno un manto di simboli e valori.


Curriculum Docente

 

 


CURRICULUM VITAE

 


INFORMAZIONI PERSONALI

Nome Spotorno Mauro
Indirizzo 2, VIA CAPPUCCINI, 17100, SAVONA, ITALY
telefono Cell. 348.098.8416
E-mail spot@unige.it
Cittadinanza Italiana e Svizzera

Data di nascita 17 – 06 - 1954

 


ESPERIENZA LAVORATIVA

• Date (da – a) DAL 2 – 11- 2005 oggi.
• Nome del datore di lavoro Università degli Studi di Genova – Facoltà di Lettere e Filosofia
• Tipo di impiego Professore associato
Dal 20/02/2014 idoneo per concorso nazionale al ruolo di professore ordinario (scadenza idoneità: 20/02/2020)
• Principali mansioni e responsabilità Docente di:
- Territorio, ambiente e sviluppo sostenibile (CLM in Scienze Internazionali e Diplomatiche – 6 CFU)
- Popolazioni, migrazioni e ambiente (CLM in Scienze Internazionali e Diplomatiche - 8 CFU).

Coordinatore del Corso di laurea magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche


• Date (da – a) 16 - 06 – 1993 al 2 – 11- 2005
• Nome del datore di lavoro Università degli Studi di Genova – Facoltà di Lettere e Filosofia
• Tipo di impiego Ricercatore (ssd M-GGR/01 - Geografia)
• Principali mansioni e responsabilità Docente di geografia applicata

• Date (da – a) dal 15 – 9 - 1985 al 16 – 6 - 1993
• Nome del datore di lavoro Ministero Pubblica Istruzione
• Tipo di impiego Professore di ruolo nelle scuole secondarie di secondo grado
• Principali mansioni e responsabilità Docente di “Discipline e tecniche commerciali ed aziendali”

• Date (da – a) dal 1981 al 15 – 9 - 1985
• Nome del datore di lavoro Cassa di Risparmio di Savona
• Tipo di impiego Impiegato di concetto presso il Settore Organizzazione, Metodi e Procedure
• Principali mansioni e responsabilità analisi e progettazione procedure

• Date (da – a) dal 1978 al 1981
• Nome del datore di lavoro 3M Italia Spa
• Tipo di impiego Accountant controller
• Principali mansioni e responsabilità Controllo di gestione prodotti elettrici e prodotti rifrangenti

 

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

• Date (da – a) 1992 – 1994
• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Università degli Studi di Genova
• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Geografia
• Qualifica conseguita Dottorato di ricerca

• Date (da – a) 1986/87 – 1988/89
• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Università degli Studi di Genova
• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Geografia
• Qualifica conseguita Laurea
• Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) 110 su 110 e lode


• Date (da – a) 1973/74 – 1977/78
• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Università degli Studi di Pisa
• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Economia
• Qualifica conseguita Laurea
• Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) 110 su 110 e lode

• Date (da – a) 1973/74 – 1976/77
• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento “S. Anna “di Pisa
• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Economia

CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI
Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali.

MADRELINGUA ITALIANO

ALTRE LINGUA

INGLESE
• Capacità di lettura Buono
• Capacità di scrittura elementare.
• Capacità di espressione orale Elementare

FRANCESE
• Capacità di lettura ECCELLENTE
• Capacità di scrittura BUONO
• Capacità di espressione orale BUONO

ALLEGATI 1 - Attività di docenza svolta in Italia;
2 - Attività di docenza svolta all’estero;
3 - Collaborazioni con enti ricerca italiani e partecipazione a gruppi di ricerca
4 - Collaborazioni con enti di ricerca stranieri;
5 - Pubblicazioni

 

 

 

 

 

 

 

 


1 - Attività di docenza svolta in Italia:
- docente di:
“Popolazioni, migrazioni, ambiente” a partire dall’a.a. 2014 – 2015 ad oggi
“Territorio, ambiente e sviluppo sostenibile” a partire dall’a.a. 2013 – 2014 ad oggi
“Politica dell’ambiente” a partire dall’a. a. 2011 – 2012 all’a.a. 2014 - 2015
“Economia del territorio” nell’a.a. 2012 – 2013;
“marketing territoriale” dall’a. a. 2011 – 2012 all’a.a. 20012 - 2013;
“Geografia applicata” dall’a. a. 1997 - 98 all’a.a. 2010-2011;
“Geografia del turismo” dall’a.a 2005 – 206 all’a.a. 2010-2011;
“Storia degli Insediamenti Turistici” nell’a.a. 2001 – 2002;
“Geografia regionale” negli aa. aa 2005 - 206 e 2006 - 2007;
- nell’a.a. 2009-2010 è stato docente del Corso di Perfezionamento post Universitario “Strategie di valorizzazione economica delle risorse turistiche culturali del Mediterraneo” organizzato dall’Università degli Studi di Genova in collaborazione con la Fondazione Edoardo Garrone.
- nell’a.a. 2006-07 è stato docente del Master di I° livello “Marketing e management delle imprese e dei sistemi turistici”;
- nell’a.a. 2004-05 è stato docente del Master di I° livello livello “Progettazione e management di Sistemi Territoriali Turistici”;
- nell’a.a.2004 - 05 è stato coordinatore e docente del modulo “Strumenti e metodi per l’analisi dei territori frontalieri” del corso di D.U. “Economia e Diritto per lo Sviluppo Territoriale” attivato dall’Università di Genova e dall’Università di Nice-Sophie Antipolis;
- nell’a.a.2003 - /04 è stato coordinatore e docente del modulo “Strumenti e metodi per l’analisi dei territori frontalieri” del corso di D.U. “Economia e Diritto per lo Sviluppo Territoriale” attivato dall’Università di Genova e dall’Università di Nice-Sophie Antipolis;
- nell’a.a. 2002 - 03: è stato docente del corso di D.U. “Economia e Diritto per lo Sviluppo Territoriale” attivato dall’Università di Genova e dall’Università di Nice-Sophie Antipolis;
pianificazione del paesaggio per la valorizzazione del patrimonio storico-ambientale”, attivato presso l’Università degli studi di Genova;
- negli aa.aa. 2002 - 03 e 2003 – 2004 è stato docente del Corso di Dottorato di ricerca “Geografia e
- nell’a.a. 2001 – 2002 è stato docente del Corso di Dottorato di ricerca “Scienze Geografiche, cartografiche ed ambientali”, attivato presso l’Università degli studi di Genova;


2 - Attività di docenza svolta all’estero:
• a.a. 2014 – 2015 Université de Grenoble: Rapporteur de Thèse – Ecole Doctorale en Sciences Economiques ;
• a.a. 2013 – 2014 Université de Grenoble: Rapporteur de Thèse – Ecole Doctorale en Sciences Economiques ;
• a.a. 2012 – 2013 Université de Grenoble: Rapporteur de Thèse – Ecole Doctorale en Sciences Economiques ;
• a.a. 2011 – 2012 Université de Grenoble: Rapporteur de Thèse – Ecole Doctorale en Sciences Economiques ;
• Université de Limoges, UFR – Géographie : professeur invité à temps plein per l’insegnamento di ” Landscape assessment” ;
• State University of Simferopol (UA), Corso di Ph.D attivato presso la Facoltà di “Management and Marketing” , Docente di “Applied Geography” .

3 - Collaborazioni con enti ricerca italiani e partecipazione a gruppi di ricerca:
• Membro del Consiglio Direttivo della Società Geografica Italiana.
• Fiduciario per la Liguria della Società Geografica Italiana (fino al 31 – 12- 2014)
• Responsabile scientifico del Progetto di Ricerca di Ateneo “Paradigmi della crisi urbana. Analisi storico-geografico. antropologica su conflitti, esclusione, abbandono e integrazione nella città di Genova” – PRA 2012.
• Componente del gruppo di ricerca “L’Italia e l’Europa negli anni Ottanta”, coordinato dalla Prof.ssa L. Piccardo – PRA 2013
• È stato presidente del Comitato Scientifico Ligure Piemontese e Valdostano del CAI.
• È stato membro del Comitato Scientifico Ligure Piemontese e Valdostano del C.A.I.
• È stato rappresentante dell’Ateneo in seno al Consiglio dell’Ente Parco del Beigua.
• È stato componente del gruppo di ricerca “Teorie e metodi d'analisi geografica per la valorizzazione turistica delle risorse culturali e naturali dell'entroterra ligure” coordinato dal Prof. G.M. Ugolini – PRA 2011
• È stato componente del gruppo di ricerca di Ateneo “Dal viaggiatore al turista: fra esplorazione, narrazione, conoscenza geografica e trasformazione del territorio di aree fragili o marginali europee (Alpi) ed extraeuropee (Marocco, IRAN, Togo)”, Coordinato dal Prof. F. Bartaletti
• È stato componente del gruppo di ricerca di Ateneo: “Dal viaggiatore al turista: fra esplorazione, racconto e trasformazione del territorio e delle geografie dei luoghi” Coordinato dal Prof. F. Bartaletti
• È stato Coponente del Cerist - Centro di Ricerca per l’Innovazione e lo Sviluppo del Turismo;
• Ha partecipato allo studio commissionato da Confindustria Genova al Cerist su “L’impatto economico dei turismi a Genova e provincia”.
• Ha partecipato al progetto FIRB 2003 “Applicazioni innovative di e-learning per la conoscenza e la valorizzazione economica del patrimonio culturale e territoriale del Mediterraneo, Modulo II: Marketing territoriale e valorizzazione economica del piccolo patrimonio fragile”;
• Ha partecipato alla realizzazione degli studi propedeutici, relativi ai tematismi paesaggistici, storico – architettonici e socio-economici finalizzati alla redazione del Piano del Parco del Beigua;
• Ha partecipato ai lavori del gruppo di ricerca A.Ge.I. “Geografia Comparata dei Sistemi Agricoli Europei ed Extraeuropei”;
• Ha partecipato ai lavori del gruppo di ricerca A.Ge.I.“Global Change – Urban Change”;
• Ha partecipato ai lavori del P.R.I.N: “DISCI”;
• Ha partecipato al Progetto di Rilevante Interesse Nazionale (PRIN) « Cartografia di Paesaggi, Paesaggi nella Cartografia»;

4 - Collaborazioni con enti di ricerca stranieri e partecipazioni a gruppi di ricerca internazionali
• Nel 2015 é stato valutatore di progetti IDEX presso l’uiversité Fédérale Toulouse Midi-Pyrénées
• Dal 2013 è responsabile del WP6 “Uneven impact of climate change on migration flows, tourism, rural development and socio-economic stability in the Mediterranean countries” del progetto di ricerca internazionale “Mediterranean changing relationships: global change, networks and border openings - Medchange)” approvato nell’ambito del VII Programma Quadro – IRSES-Marie Curie e referente del progetto per l’Università di Genova
• Dal 17 aprile 2014 al 30 luglio 2014 ha svolto attività di studio e ricerca presso l’Università Cadi Ayyad di Marrakech, nell’ambito del progetto di ricerca internazionale “Mediterranean changing relationships: global change, networks and border openings - Medchange)” approvato nell’ambito del VII Programma Quadro – IRSES-Marie Curie.
• Dal 2011 è è membro del Comitato Scientifico della rivista “Contribuciones Cientificas - GAEA – Sociedad Argentina de Estudios Geograficos”
• Dal 2011 è membro del Comitato Scientifico del “Boletin de GAEA – Sociedad Argentina de Estudios Geograficos”
• Nel 2011 è stato membro del Comitato Scientifico del “Congreso Nacional de Geografìa” (Mar del Plata 7 – 10 ottobre 2011) della Sociedad Argentina de Estudios Geograficos.
• Nel 2011 ha partecipato al progetto europeo TEMPUS-DEVETER (coordinato dall’Université PMF di Gré noble) in qualità di docente di Geografia del turismo ;
• Dal 2005 al 2007 ha partecipato al Progetto internazionale congiunto CNR – CNRST (Marocco): Retombées économiques et environnementales de l’éco-tourisme : cas des régions de Skoura et Tafferte au Moyen Atlas Nord-oriental (Maroc).
• Nel 2004 è stato invitato dall’Università di Marseille II – Aix-en-Provence a presentare presso la Maison Méditerranéenne des Sciences de l’Homme, nell’ambito dell’attività dell’ UMR – TELEMME, la relazione “Protection et gestion de la presqu'île de Portofino dans l'aire métropolitaine de Gênes”.
• Nel 2003 è stato chiamato dal Prof. Abdellatif Tribak a far parte del Comitato Scientifico della rivista “Géomaghreb” dell’Université de Fés.
• Dal 2002 collabora con il Laboratoire d’Analyse Géo-Environnementales et d’Aménagement, Département de Géographie, Faculté des lettres et des Sciences humaines de Fes, Maroc (referente il Prof. Abdellatif Tribak).
• Nell’a.a. 2001/2002 è stato “tutor” della “memoire de maitrise” redatta dalla studentessa Tiphaine Baret, dell’Univesrité Joseph Fourier, Grenoble (relatore il Prof. Hervé Gumuchian di quella medesima Università);
• Dal 2000 collabora con con il Faculty of Geology and Geography of the Mecnikov’ State University of Odessa in the field of the tourist valorization of the Dnieper delta in the protected area of Gola Pristna.
• Département de Géographie, Università di Limoges (referenti i Proff. Olivier Balabanian e Françoise Ardillier-Carras). Tra i temi di ricerca prevalgono quelli sul recupero delle aree rurali marginali;
• Ha fatto parte del “Comité de Pilotage” della rivista “Montagnes Méditerranéennes” dell’Univesrité Joseph Fourier di Grenoble;
• Ha partecipato, in qualità di responsabile scientifico dell’U.O. dell’Università di Genova, alla progetto europeo PATTER (Patrimoine des Terrasses en Méditerranée Occidentale – Proposition d’inventaire) realizzato nell’ambito del programma europeo RAPAEL (DGX C4 dell’U.E.) e svolto in collaborazione con il Laboratoire d’Analyse Spatiale, CNRS – UMR ESPACE dell’Università di Nice-Sophie Antipolis ed il FODESMA (Consell Insular de Mallorca).
• Collabora con il CERMOSEM (Centre d’Etudes et de Recherches sur les Montagnes Sèches et Méditerranéennes) dell’Università J. Fourier di Grenoble;
• Ha svolto attività di ricerca presso la Facoltà di Geografia e Geologia dell’Università Statale Mecnikov’ di Odessa (Ucraina), nell’ambito di un’indagine promossa da quell’Università circa le possibilità di valorizzazione turistica dell’area deltizia del Dniepr ed in prticolare dell’area protetta di Gola Pristna;
• Partecipa al progetto europeo TEMPUS-DEVETER (2010 – 2013) coordinato dall’IUJF di Grenoble.

5 - Pubblicazioni
1) M. SPOTORNO, Economia savonese e altre cose, in Il Margine, Novembre 1980.
2) M. SPOTORNO, L'emigrazione savonese in America nella prima metà del secolo scorso, in Studi e Ricerche di Geografia, X, 1, 1987, pp. 29 – 48.
3) M. SPOTORNO, Le trasformazioni agrarie nella Liguria occidentale nell'ultimo sessantennio, in Studi e Ricerche di Geografia, XIV, 1, 1991, pp.32 – 79.
4) L. GAGGERO, P. GARIBALDI, E. ISETTI, G. ROSSI, M. SPOTORNO, Osservazioni sul Neolitico dell'Appennino ligure-piemontese. Le raccolte di superficie di fine Ottocento, in Bullettino di paletnologia italiana, Vol. 84, n.s. II, 1993, pp. 343 – 380.
5) M. SPOTORNO, L'industrializzazione nella Provincia di Savona, Tesi di Dottorato, 1994.
6) M. SPOTORNO, Fattori e processi di localizzazione: il caso dell'industria carbochimica dell'alta val Bormida, in Studi Geografici in onore di Domenico Ruocco, Napoli, Loffredo, 1994, pp. 565 – 582.
7) N. GROSSO, A. ROLLANDO, M. SPOTORNO, Geografia dei Sistemi Agricoli Italiani. Liguria, Roma, REDA, 1994, volume di complessive pp. 159.
8) M. SPOTORNO, Confronto tra i sistemi agricoli della Piana di Albenga e delle Colline Litoranee di San Remo, in Bollettino della Società Geografica Italiana, Serie XI, Vol. XI,1, 1994, pp. 183 – 192.
9) N. CORRADI, P. BRANDOLINI, M. SPOTORNO, Variazioni del litorale e utilizzo del suolo: il tratto costiero tra Capo Vado e il Promontorio del Priamar (Liguria Occidentale), in Atti del 10° Congresso della Associazione Italiana di Ocanologia e Limnologia, Genova, 1994 , pp. 233 – 244.
10) M. SPOTORNO, Trasformazioni della fascia litoranea savonese e dinamiche del retroterra, in Memorie Geografiche della Rivista Geografica Italiana, Atti del Convegno "Lo spazio costiero italiano. Problemi di crescita, sensibilità ambientale, Firenze 16 - 17 novembre 1993”, N.S., 1, 1995, pp. 261 – 269.
11) P. BRANDOLINI, M. SPOTORNO, L. CAPIZZI, P. SBARDELLA, G.I.S. e ed il cartografia tematica nella zonizzazione dei comuni di "media montagna" in Liguria - G.I.S. and thematic cartography in the zoning of middle mountains borroughs in Liguria, in Atti del XXXI Convegno Nazionale dell'Associazione Italiana di Cartografia, Sassari/Nuoro 17-19 maggio 1995, a.i.c. - Bollettino della Associazione Italiana di Cartografia, 93-94, 1995, pp. 63 – 71.
12) A. PRIMI, M. SPOTORNO e N. VARANI, Liguria, a space at saturation point, in (G. Cortesi, a cura di) Urban Change and the Environment. The case of the north-western Mediterranean, Geo & Clio, 1995, pp. 94 – 126.
13) P. BRANDOLINI, M. CASSIMATIS, A. CEVASCO, D. GAVINELLI, M. PAPPALARDO, A. ROLLANDO, M. SPOTORNO e TERRANOVA R., Les transformations des paysages agricoles de la Ligurie: quelques exemples significatifs, in Actes de la Journée d'etudes des Bocages Lithiques, Paris, 14/9/94, Paris, Ministére de l’Environnement, 1995, pp. 101 – 109.
14) M. SPOTORNO, Paesaggi rurali e sistemi agricoli della Liguria, in Montagnes - Méditerrannéennes, 2, 1995, pp. 67 – 70.
15) M. SPOTORNO, Le rimesse degli emigrati italiani in America, in Atti del XXVI Congresso Geografico Italiano, Genova 4 - 9 maggio 1992, Roma, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, 1996.
16) M. SPOTORNO, Le trasformazioni del paesaggio litoraneo della Baia di Vado dal secolo XVI ad oggi, in Atti del XXVI Congresso Geografico Italiano, Genova 4 - 9 maggio 1992, Roma, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, 1996, pp. 684 – 698.
17) M. SPOTORNO, Gli incontri pratesi su “Lo sviluppo locale”, in Rivista Geografica Italiana, CIV, 1, 1997.
18) P .BRANDOLINI, M. SPOTORNO, La distribuzione della popolazione della liguria per comuni e fasce altimetriche, in AA.VV., La distribuzione della Liguria per fasce altimetriche tra il 1971 ed il 1991, Napoli, Geocart Edit, 1997, pp. 67 – 91.
19) P. BRANDOLINI, M. SPOTORNO, L. CAPIZZI e P. SBARDELLA, Osservazioni sulla distribuzione ed evoluzione dell'uso del suolo dei comuni di "media montagna" in Liguria, in Mautone M. (a cura di) Scritti Geografici in onore di Mario Fondi, Napoli, Alfredo Guida Editore, 1997, pp. 287-299 , pp. 287 – 299.
20) M. SPOTORNO, L’identità della montagna mediterranea, in Il mare in basso, Atti del 1° Convegno Internazionale ui problemi della montagna ligure e mediterranea, Campo Ligure 18 - 19 ottobre 1996, Genova, Provincia di Genova - GISIG, 1997, pp.8 – 18.
21) G. GIORDANO, G. LUCARNO, G. PEDERIVA e M. SPOTORNO, Problemi e prospettive dei trasporti via terra in Liguria. Un approccio multidisciplinare, Genova, Erga, 1998, pp. 214.
22) P. BRANDOLINI, R. TERRANOVA e M. SPOTORNO, Liguria - Rischio e degrado, in U. Leone ( a cura di) Rischio e degrado ambientale in Italia, Bologna, Pàtron, 1998, pp. 143 – 172.
23) M. SPOTORNO, Geografia comparata dei sistemi agricoli della P.A.C.A., della Liguria occidentale e delle provincia di Cuneo, in Atti del Convegno Internazionale “I valori dell’agricoltura nel tempo e nello spazio”, Rieti 1 - 4 novembre 1995, Genova, Brigati, 1998. pp. 1027 – 1052.
24) M. SPOTORNO, Bibliografia degli studi dei Geografi liguri pubblicati tra il 1980 ed il 1995, in I Geografi italiani analizzano lo spazio agricolo, Bologna, Patron, 1999, pp. 125 – 159.
25) M.SPOTORNO, Metodologie GIS nell’analisi della ree sentieristica delle aree protette: il caso del Parco del Beigua, in Atti del Convegno “Sentieri e segnaletica nelle aree protette. Le nuove frontiere dell’escursionismo in un’ottica europea”, Sassello 5 giugno 1999, CAI - Ente parco Beigua, Genova, 1999, pp. 1 – 13.
26) M. SPOTORNO, Viscosità e innovazione nelle aree agricole marginali - Capacità di resistenza delle aziende agricole marginalizzate, in Atlante tematico dell’agricoltura italiana, Roma, Società Geografica Italiana, 2000, pp. 211 – 212.
27) M. SPOTORNO, Assetto Geografico e socio-economico, Relazione illustrativa del Piano del Parco del Beigua, Savona, Ente Parco del Beigua, 2000.
28) M. SPOTORNO, Piemonte in Atlante tematico dell’agricoltura italiana, Roma, Società Geografica Italiana, 2000, pp. 251 – 256.
29) M. SPOTORNO, Liguria, in Atlante tematico dell’agricoltura italiana, Roma, Società Geografica Italiana, 2000, pp. 161 – 164.
30) M. SPOTORNO, Pierres et oliviers: aspects paysagers, économiques et fonctionnels de l’oléiculture de terrasse en ligurie occidentale. Quelles perspectives agricoles et touristiques?, Actes du VI Congrs International sur la Pierre Seche, Carces et Le Val, 24 - 27 settembre 1998, A.S.E.R. du Centre - Var, En.A.I.P. Liguria, FODESMA Mallorca, 2000, pp. 141 – 146.
31) M. SPOTORNO, Agricoltura, in Studi Propedeutici alla redazione del Piano del Parco del Beigua, Genova, Ente Parco del Beigua - Dip. DISSGELL, 2000.
32) M SPOTORNO, I Santuari mariani del Savonese, ipertesto per CD rom, in L.CASSI, N. FAMOSO (a cura di) Itinerari e luoghi della fede. Dal passato al futuro un progetto di sviluppo sostenibile. Trentino-Alto Adige, Liguria, Toscana, Lazio, Puglia, Sicilia, Progetto finalizzato Beni Culturali CNR, informatica@dssg.unifi.it, 2000.
33) M SPOTORNO., L’umanizzazione dell’entroterra ligure: dai Piani d’Invrea a Pontinvrea, in Memorie della Società Geografica Italiana, LXII (2000), Società Geografica Italiana, pp. 55 – 142.
34) N. VARANI, M. SPOTORNO, A. PRIMI, Turismo e metodologie di indagine quantitative. Studio comparato su Corsica, Costa azzurra e Liguria, in Memorie Geografiche, n.s. 3 (2000), Genova, Brigati.
35) M. SPOTORNO, L’evoluzione economica della conca di Garessio: interrelazione tra trasporti, attività industriali e turismo in una valle delle Alpi Marittime, in L. Stanzione (a cura di) Le vie interne allo sviluppo del Mezzogiorno, Napoli, Dipartimento di Scienze Sociali – I.U.O., 2001, pp. 137 – 153.
36) M SPOTORNO, Nuove prospettive d'indagine aperte dal Convegno Geografico "I valori dell'agricoltura nel tempo e nello spazio", in Geotema, 5, 2001, pp. 59 – 62.
37) M SPOTORNO.et alii, Informe Tecnico Final Proyecto PATTER (Patriminio de Terrazas), Programma Raphael, DGX – Commissione Europea, FODESMA – Consell de Mallorca, Associacion pour le Developpement Infographique – Univ. de Nice, Dip. DISSGELL – Univ. Di Genova, Dip. DIPTERIS – Univ. Di Genova, Palma di Maiorca, 2001, 4 Voll. ,
38) M. SPOTORNO, Colonizzazione monastica e nobiliare nell’area centrale ligure, in E. Lavagna, M.G. Lucia ( a cura di) La Geografia per l’educazione ambientale, AIIG, DPS edizioni, Genova, 2001, pp. 70 – 77.
39) M Spotorno., Metodologie di analisi dello sviluppo turistico in aree montane: le alte valli della Liguria occidentale, in “Culture parallele. Esperienze interdisciplinari di Ricerca”, Università degli Studi di Genova, I,1, Brigati, Genova, 2001, pp. 119 – 146
40) M.SPOTORNO, Prospettive metodologiche aperte dalla "teoria delle catastrofi" all’analisi della sostenibilità delle attività turistiche. Una prima applicazione al caso delle Alpes Maritimes e del Var, in Atti del 5° Convegno Internazionale di Studi “La sardegna nel mondo mediterraneo”, Bologna, Patron, 2001, pp. 135 – 155.
41) AA.VV., Patrimoni de Marjades a la Mediterrània Occidental. Una proposta de catalogaciò, Commissione Europea DG X – Programma Raphael, Palma de Mallorca, FODESMA, 2002, volume di pp. 243.
42) M.SPOTORNO, Globalization and problems of intergraded analysis in the processes of territorialization, deterritorialization and reterritorialization caused by the nets frameworks: some meaningful examples, in V. Gennaro Lerda (a cura di), Which Global Village?, Greenwood Publishing Group, Wesport Ct., 2002, pp. 169 – 179.
43) M.SPOTORNO, Geometria dei frattali ed analisi dei sistemi territoriali. Primi risultati di un’applicazione alla Piana di Albenga, in “Culture parallele. Esperienze interdisciplinari di Ricerca”, Università degli Studi di Genova, II,(2002), pp. 119 – 146
44) M.SPOTORNO, L’accessibilità quale parametro di valutazione della ruralità. Il caso della provincia di Genova, in Atti del XXVIII Congresso Geografico Italiano, Epigeo, Roma, 2003, pp. 1798 – 1814.
45) M. SPOTORNO, N. VARANI (a cura di), Sostenibilità e sviluppo locale di sistemi territoriali rurali. L’area del Beigua e il suo intorno, Brigati, Genova, 2003.
46) M. SPOTORNO, Sistemi regionali complessi ed organizzazione territoriale nella montagna mediterranea, in SPOTORNO M, VARANI N.(a cura di), Sostenibilità e Sviluppo locale dei sistemi territoriali rurali. L’area del Parco del Beigua e il suo intorno, Brigati, Genova, 2003, pp. 13 - 58.
47) M. SPOTORNO, Fenomeni di lock-in e dinamica territoriale. Un’applicazione alla piana di Albenga, in Studi Geografici dedicati a Maria Pia Rota, Pubblicazioni della sezione di Scienze Geografiche del DISSGELL, Brigati, Genova, 2003, pp. 243 – 269.
48) M. SPOTORNO, Le Parc naturel régional de Portofino en Ligurie, in « Méditerranée », 105, 3-4-2005, pp. 47 – 52.
49) M. SPOTORNO, Recenti contributi dei geografi francesi allo sviluppo ed alla diffusione dei modelli geografici, in G. GALLIANO, E. LUCCHINI, (a cura di) Il DISSGELL in terra francese. Un omaggio a Renata Carocci, Genova, Brigati, 2005, ISBN 88-87822-55-7, pp. 251 - 266.
50) M SPOTORNO. Le Cinque Terre: appunti per una storia del paesaggio secondo il paradigma della Complessità, in AA. VV. Percorsi scientifici. Tra Geografia, Ambiente e Cultura nella Montagna dell’Italia settentrionale, Club Alpino Italiano – Comitato Scientifico LPV, Genova, Brigati, 2006, pp. 129 - 146
51) M SPOTORNO. Continuità e cambiamento nella teoria e nella prassi dello Sviluppo sostenibile, in La Liguria, dal mondo mediterraneo ai nuovi mondi. Dall’Epoca delle grandi scoperte alle culture attuali, Atti del convegno internazionale di studi, Chiavari 30 novembre – 2 dicembre 2004, Genova, Brigati, 2006, pp.564 – 578. ISBN: 88-87822-28-X.
52) M SPOTORNO, Un possibile impiego delle nozioni di Entropia e Complessità attesa nell’analisi dei sistemi agricoli, in C. Campione, F.Farinelli, C. Santoro Lezzi (a cura di), Scritti per Alberto Di Blasi, Vol.II, Bologna, Patròn, 2006, pp.1625 – 1634, ISBN: 8-555-2876-9.
53) M. SPOTORNO, Strumenti d’analisi geografica per una valorizzazione turistica delle aree terrazzate mediterranee. Il caso delle Cinque Terre, in S. Conti (a cura di) "Amate Sponde. Le rappresentazioni dei paesaggi costieri mediterranei", Atti del Convegno Internazionale di Studi, Gaeta 11 – 13 dicembre 2003, Gaeta, 2006, pp. 651 – 668.
54) M. SPOTORNO, Relazione introduttiva, in M. Spotorno (a cura di) Atti del Convegno di Studi “La Montagna attraversata: pellegrini, soldati e mercanti”, Bard (AO), 16 – 17 settembre 2006
55) M. SPOTORNO (2007), Elementi di semiotica geografica per l’analisi della sostenibilità dello sviluppo locale, testo della lezione registrata a Roma presso UNINETTUNO il 27 settembre 2007.
56) M. SPOTORNO (2007), Éléments de sémiotique géographique pour l’analyse de la durabilité du développement local, testo della lezione registrata a Roma presso UNINETTUNO il 27 settembre 2007.
57) M. SPOTORNO, Attribuzione di senso e tutela del paesaggio nella prospettiva geografica della “grammatica umanistica”, in “Culture parallele. Esperienze interdisciplinari di Ricerca”, Università degli Studi di Genova, V - VI,5 - 6, Brigati, Genova, 2007, pp. 119 – 146.
58) M. Spotorno (2007), Terra, ambiente e sviluppo umano. Corso di geografia applicata. Editrice Impressioni Grafiche. Acqui Terme. pp. 136, ISBN: 978-88-6195-099-3
59) M.SPOTORNO, G.M. UGOLINI (2008), Indagine sull’impatto economico dei turismi a Genova e provincia, Confindustria Genova – Sezione Turismo, CERIST – Centro di Ricerca per l’Innovazione e lo Sviluppo del Turismo dell’Università degli Studi di Genova, pubblicazione consultabile on-line sul sito: www.confindustria.ge.it
60) M. SPOTORNO (2008), L’analisi dei “discorsi” sul territorio come strumento dell’indagine paesaggistica, in Atti del Seminario di studi storico-cartografici “Dalla mappa ai GIS”, Brigati, Genova.
61) M. SPOTORNO (2008), Introduzione alla lettura, in A. Vallega Geosemiotica, Memorie della Società Geografica Italiana, Brigati, Genova.
62) M. SPOTORNO (2008), L’Italia nel Mediterraneo, Società Geografica Italiana - Carocci, Roma, 2008, pp. 141.
63) M. SPOTORNO (2008), Corso di geografia applicata. Volume I°, Fondamenti d’analisi geografica, Ilmiolibro.it, Editoriale l’Espresso, Roma, pp. 307.
64) M. SPOTORNO (2009), Corso di geografia applicata. Volume I°, Fondamenti d’analisi geografica (seconda edizione riveduta e corretta), Ilmiolibro.it, Editoriale l’Espresso, Roma, pp. 307.
65) M. SPOTORNO, Rappresentazioni cartografiche e valorizzazione turistica delle reti sentieristiche: appunti per una metodologia post-razionalista, in “Culture parallele. Esperienze interdisciplinari di Ricerca”, Università degli Studi di Genova, Brigati, Genova, 2009, pp. 147 - 157.
66) M. SPOTORNO, A. TRIBAK E G.M.UGOLINI, Il turismo come fattore di sviluppo locale delle aree rurali e montane del Marocco centro-settentrionale, in M.G. Lucia, H. Ramou ( a cura di) Marocco Turismo e sviluppo locale – Maroc Tourisme et développement local, L’Harmattan Italia, Torino, 2010.
67) F. MASTROGIOVANNI, A. SGORBISSA, M. SPOTORNO, Sviluppo di funzionalità avanzate dei GIS per la soluzione di problemi di landscape assessment, in C. Cerreti, L. Federzoni, S. Salgaro (a cura di) Cartografia di paesaggi paesaggi nella cartografia, Pàtron Editore, Bologna, 2010.
68) M. Spotorno, Grammatiche geografiche e valore del paesaggio, in N.BURATTI, C. FERRARI (a cura di), La valorizzazione del patrimonio di prossimità tra fragilità e sviluppo locale, Franco Angeli, Milano, 2011.
69) M. Spotorno, G.M. Ugolini, V. Zunino, Atlante orto foto cartografico in 2 e 3 D dei centri storici della Provincia di Savona, Editoriale Darsena, Savona, 2011.
70) M. Spotorno, Ambiente/Environment, in Giaccaria P. Paradiso M. (eds.), Mediterranean lexicon, Società Geografica Italiana, CR - Italian Comittee for the International Geographical Union, EU-POLIS - European Urban Systems, Turin University and Polytechnic, Roma, 2012.
71) M. SPOTORNO (2012) Il Marocco tra modernità occidentalizzante ed identità locale. Il caso d'Ifrane e del suo ParcoNazionale. In: CONTI S. e MACRÌ P: ( acura di) Giochi di specchi, spazi e paesaggi mediterranei tra storia e attualità. Franco Pancallo Editore, Locri, pp. 543 - 558.
72) M. SPOTORNO (2012) La carta è più interessante del territorio? Antinomie geografiche. Genova University Press, De Ferrari, Genova, pp. 241.
73) M. SPOTORNO (2014) Atlante Liguria 2D e 3D 2014. Milano, Mediterra edizioni, pp. 679.
74) M. Spotorno (2015) La crescita del “Turismo islamico” in Maghreb. Rientri stagionali di emigrati, diffusione del turismo halal e necessità di una revisione delle politiche turistiche western oriented. In «Bollettino della Società Geografica Italiana», in Bollettino Della Società Geografica Italiana, XIII, VIII, 4, 2015, pp. 577 – 597.
75) M. Spotorno (2016), Paesaggi urbani e grammatiche della geografia tra modernità e sovramodernità, In: Faldini L. (a cura di) Dal Mediterraneo al Baltico. Novi Ligure, Epokè, pp. 181 – 197.


Recensioni e appunti di lettura
C. VALLAT (a cura di), Autres vues d’Italie. Lectures géographiques d’un territoire, Parigi, L’Harmattan, 2004., in Bollettino della Società Geografica Italiana, 2006, XII, vol. XI, 2, pp.516 – 520.
G. FUSCO, Un modello sistemico di indicatori per la sostenibilità della mobilità urbana: i casi di Nizza e Genova in un confronto internazionale. Nizza-Sophia Antipolis e Imperia, Camera di Commercio Italiana, 2004, CD , in Bollettino della Società Geografica Italiana, 2006, XII, vol. XI, 2, pp.529 – 532.

 

 


CURRICULUM VITAE

 


INFORMAZIONI PERSONALI

Nome Spotorno Mauro
Indirizzo 2, VIA CAPPUCCINI, 17100, SAVONA, ITALY
telefono Cell. 348.098.8416
E-mail spot@unige.it
Cittadinanza Italiana e Svizzera

Data di nascita 17 – 06 - 1954

 


ESPERIENZA LAVORATIVA

• Date (da – a) DAL 2 – 11- 2005 oggi.
• Nome del datore di lavoro Università degli Studi di Genova – Facoltà di Lettere e Filosofia
• Tipo di impiego Professore associato
Dal 20/02/2014 idoneo per concorso nazionale al ruolo di professore ordinario (scadenza idoneità: 20/02/2020)
• Principali mansioni e responsabilità Docente di:
- Territorio, ambiente e sviluppo sostenibile (CLM in Scienze Internazionali e Diplomatiche – 6 CFU)
- Popolazioni, migrazioni e ambiente (CLM in Scienze Internazionali e Diplomatiche - 8 CFU).

Coordinatore del Corso di laurea magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche


• Date (da – a) 16 - 06 – 1993 al 2 – 11- 2005
• Nome del datore di lavoro Università degli Studi di Genova – Facoltà di Lettere e Filosofia
• Tipo di impiego Ricercatore (ssd M-GGR/01 - Geografia)
• Principali mansioni e responsabilità Docente di geografia applicata

• Date (da – a) dal 15 – 9 - 1985 al 16 – 6 - 1993
• Nome del datore di lavoro Ministero Pubblica Istruzione
• Tipo di impiego Professore di ruolo nelle scuole secondarie di secondo grado
• Principali mansioni e responsabilità Docente di “Discipline e tecniche commerciali ed aziendali”

• Date (da – a) dal 1981 al 15 – 9 - 1985
• Nome del datore di lavoro Cassa di Risparmio di Savona
• Tipo di impiego Impiegato di concetto presso il Settore Organizzazione, Metodi e Procedure
• Principali mansioni e responsabilità analisi e progettazione procedure

• Date (da – a) dal 1978 al 1981
• Nome del datore di lavoro 3M Italia Spa
• Tipo di impiego Accountant controller
• Principali mansioni e responsabilità Controllo di gestione prodotti elettrici e prodotti rifrangenti

 

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

• Date (da – a) 1992 – 1994
• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Università degli Studi di Genova
• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Geografia
• Qualifica conseguita Dottorato di ricerca

• Date (da – a) 1986/87 – 1988/89
• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Università degli Studi di Genova
• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Geografia
• Qualifica conseguita Laurea
• Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) 110 su 110 e lode


• Date (da – a) 1973/74 – 1977/78
• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Università degli Studi di Pisa
• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Economia
• Qualifica conseguita Laurea
• Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) 110 su 110 e lode

• Date (da – a) 1973/74 – 1976/77
• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento “S. Anna “di Pisa
• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Economia

CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI
Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali.

MADRELINGUA ITALIANO

ALTRE LINGUA

INGLESE
• Capacità di lettura Buono
• Capacità di scrittura elementare.
• Capacità di espressione orale Elementare

FRANCESE
• Capacità di lettura ECCELLENTE
• Capacità di scrittura BUONO
• Capacità di espressione orale BUONO

ALLEGATI 1 - Attività di docenza svolta in Italia;
2 - Attività di docenza svolta all’estero;
3 - Collaborazioni con enti ricerca italiani e partecipazione a gruppi di ricerca
4 - Collaborazioni con enti di ricerca stranieri;
5 - Pubblicazioni

 

 

 

 

 

 

 

 


1 - Attività di docenza svolta in Italia:
- docente di:
“Popolazioni, migrazioni, ambiente” a partire dall’a.a. 2014 – 2015 ad oggi
“Territorio, ambiente e sviluppo sostenibile” a partire dall’a.a. 2013 – 2014 ad oggi
“Politica dell’ambiente” a partire dall’a. a. 2011 – 2012 all’a.a. 2014 - 2015
“Economia del territorio” nell’a.a. 2012 – 2013;
“marketing territoriale” dall’a. a. 2011 – 2012 all’a.a. 20012 - 2013;
“Geografia applicata” dall’a. a. 1997 - 98 all’a.a. 2010-2011;
“Geografia del turismo” dall’a.a 2005 – 206 all’a.a. 2010-2011;
“Storia degli Insediamenti Turistici” nell’a.a. 2001 – 2002;
“Geografia regionale” negli aa. aa 2005 - 206 e 2006 - 2007;
- nell’a.a. 2009-2010 è stato docente del Corso di Perfezionamento post Universitario “Strategie di valorizzazione economica delle risorse turistiche culturali del Mediterraneo” organizzato dall’Università degli Studi di Genova in collaborazione con la Fondazione Edoardo Garrone.
- nell’a.a. 2006-07 è stato docente del Master di I° livello “Marketing e management delle imprese e dei sistemi turistici”;
- nell’a.a. 2004-05 è stato docente del Master di I° livello livello “Progettazione e management di Sistemi Territoriali Turistici”;
- nell’a.a.2004 - 05 è stato coordinatore e docente del modulo “Strumenti e metodi per l’analisi dei territori frontalieri” del corso di D.U. “Economia e Diritto per lo Sviluppo Territoriale” attivato dall’Università di Genova e dall’Università di Nice-Sophie Antipolis;
- nell’a.a.2003 - /04 è stato coordinatore e docente del modulo “Strumenti e metodi per l’analisi dei territori frontalieri” del corso di D.U. “Economia e Diritto per lo Sviluppo Territoriale” attivato dall’Università di Genova e dall’Università di Nice-Sophie Antipolis;
- nell’a.a. 2002 - 03: è stato docente del corso di D.U. “Economia e Diritto per lo Sviluppo Territoriale” attivato dall’Università di Genova e dall’Università di Nice-Sophie Antipolis;
pianificazione del paesaggio per la valorizzazione del patrimonio storico-ambientale”, attivato presso l’Università degli studi di Genova;
- negli aa.aa. 2002 - 03 e 2003 – 2004 è stato docente del Corso di Dottorato di ricerca “Geografia e
- nell’a.a. 2001 – 2002 è stato docente del Corso di Dottorato di ricerca “Scienze Geografiche, cartografiche ed ambientali”, attivato presso l’Università degli studi di Genova;


2 - Attività di docenza svolta all’estero:
• a.a. 2014 – 2015 Université de Grenoble: Rapporteur de Thèse – Ecole Doctorale en Sciences Economiques ;
• a.a. 2013 – 2014 Université de Grenoble: Rapporteur de Thèse – Ecole Doctorale en Sciences Economiques ;
• a.a. 2012 – 2013 Université de Grenoble: Rapporteur de Thèse – Ecole Doctorale en Sciences Economiques ;
• a.a. 2011 – 2012 Université de Grenoble: Rapporteur de Thèse – Ecole Doctorale en Sciences Economiques ;
• Université de Limoges, UFR – Géographie : professeur invité à temps plein per l’insegnamento di ” Landscape assessment” ;
• State University of Simferopol (UA), Corso di Ph.D attivato presso la Facoltà di “Management and Marketing” , Docente di “Applied Geography” .

3 - Collaborazioni con enti ricerca italiani e partecipazione a gruppi di ricerca:
• Membro del Consiglio Direttivo della Società Geografica Italiana.
• Fiduciario per la Liguria della Società Geografica Italiana (fino al 31 – 12- 2014)
• Responsabile scientifico del Progetto di Ricerca di Ateneo “Paradigmi della crisi urbana. Analisi storico-geografico. antropologica su conflitti, esclusione, abbandono e integrazione nella città di Genova” – PRA 2012.
• Componente del gruppo di ricerca “L’Italia e l’Europa negli anni Ottanta”, coordinato dalla Prof.ssa L. Piccardo – PRA 2013
• È stato presidente del Comitato Scientifico Ligure Piemontese e Valdostano del CAI.
• È stato membro del Comitato Scientifico Ligure Piemontese e Valdostano del C.A.I.
• È stato rappresentante dell’Ateneo in seno al Consiglio dell’Ente Parco del Beigua.
• È stato componente del gruppo di ricerca “Teorie e metodi d'analisi geografica per la valorizzazione turistica delle risorse culturali e naturali dell'entroterra ligure” coordinato dal Prof. G.M. Ugolini – PRA 2011
• È stato componente del gruppo di ricerca di Ateneo “Dal viaggiatore al turista: fra esplorazione, narrazione, conoscenza geografica e trasformazione del territorio di aree fragili o marginali europee (Alpi) ed extraeuropee (Marocco, IRAN, Togo)”, Coordinato dal Prof. F. Bartaletti
• È stato componente del gruppo di ricerca di Ateneo: “Dal viaggiatore al turista: fra esplorazione, racconto e trasformazione del territorio e delle geografie dei luoghi” Coordinato dal Prof. F. Bartaletti
• È stato Coponente del Cerist - Centro di Ricerca per l’Innovazione e lo Sviluppo del Turismo;
• Ha partecipato allo studio commissionato da Confindustria Genova al Cerist su “L’impatto economico dei turismi a Genova e provincia”.
• Ha partecipato al progetto FIRB 2003 “Applicazioni innovative di e-learning per la conoscenza e la valorizzazione economica del patrimonio culturale e territoriale del Mediterraneo, Modulo II: Marketing territoriale e valorizzazione economica del piccolo patrimonio fragile”;
• Ha partecipato alla realizzazione degli studi propedeutici, relativi ai tematismi paesaggistici, storico – architettonici e socio-economici finalizzati alla redazione del Piano del Parco del Beigua;
• Ha partecipato ai lavori del gruppo di ricerca A.Ge.I. “Geografia Comparata dei Sistemi Agricoli Europei ed Extraeuropei”;
• Ha partecipato ai lavori del gruppo di ricerca A.Ge.I.“Global Change – Urban Change”;
• Ha partecipato ai lavori del P.R.I.N: “DISCI”;
• Ha partecipato al Progetto di Rilevante Interesse Nazionale (PRIN) « Cartografia di Paesaggi, Paesaggi nella Cartografia»;

4 - Collaborazioni con enti di ricerca stranieri e partecipazioni a gruppi di ricerca internazionali
• Nel 2015 é stato valutatore di progetti IDEX presso l’uiversité Fédérale Toulouse Midi-Pyrénées
• Dal 2013 è responsabile del WP6 “Uneven impact of climate change on migration flows, tourism, rural development and socio-economic stability in the Mediterranean countries” del progetto di ricerca internazionale “Mediterranean changing relationships: global change, networks and border openings - Medchange)” approvato nell’ambito del VII Programma Quadro – IRSES-Marie Curie e referente del progetto per l’Università di Genova
• Dal 17 aprile 2014 al 30 luglio 2014 ha svolto attività di studio e ricerca presso l’Università Cadi Ayyad di Marrakech, nell’ambito del progetto di ricerca internazionale “Mediterranean changing relationships: global change, networks and border openings - Medchange)” approvato nell’ambito del VII Programma Quadro – IRSES-Marie Curie.
• Dal 2011 è è membro del Comitato Scientifico della rivista “Contribuciones Cientificas - GAEA – Sociedad Argentina de Estudios Geograficos”
• Dal 2011 è membro del Comitato Scientifico del “Boletin de GAEA – Sociedad Argentina de Estudios Geograficos”
• Nel 2011 è stato membro del Comitato Scientifico del “Congreso Nacional de Geografìa” (Mar del Plata 7 – 10 ottobre 2011) della Sociedad Argentina de Estudios Geograficos.
• Nel 2011 ha partecipato al progetto europeo TEMPUS-DEVETER (coordinato dall’Université PMF di Gré noble) in qualità di docente di Geografia del turismo ;
• Dal 2005 al 2007 ha partecipato al Progetto internazionale congiunto CNR – CNRST (Marocco): Retombées économiques et environnementales de l’éco-tourisme : cas des régions de Skoura et Tafferte au Moyen Atlas Nord-oriental (Maroc).
• Nel 2004 è stato invitato dall’Università di Marseille II – Aix-en-Provence a presentare presso la Maison Méditerranéenne des Sciences de l’Homme, nell’ambito dell’attività dell’ UMR – TELEMME, la relazione “Protection et gestion de la presqu'île de Portofino dans l'aire métropolitaine de Gênes”.
• Nel 2003 è stato chiamato dal Prof. Abdellatif Tribak a far parte del Comitato Scientifico della rivista “Géomaghreb” dell’Université de Fés.
• Dal 2002 collabora con il Laboratoire d’Analyse Géo-Environnementales et d’Aménagement, Département de Géographie, Faculté des lettres et des Sciences humaines de Fes, Maroc (referente il Prof. Abdellatif Tribak).
• Nell’a.a. 2001/2002 è stato “tutor” della “memoire de maitrise” redatta dalla studentessa Tiphaine Baret, dell’Univesrité Joseph Fourier, Grenoble (relatore il Prof. Hervé Gumuchian di quella medesima Università);
• Dal 2000 collabora con con il Faculty of Geology and Geography of the Mecnikov’ State University of Odessa in the field of the tourist valorization of the Dnieper delta in the protected area of Gola Pristna.
• Département de Géographie, Università di Limoges (referenti i Proff. Olivier Balabanian e Françoise Ardillier-Carras). Tra i temi di ricerca prevalgono quelli sul recupero delle aree rurali marginali;
• Ha fatto parte del “Comité de Pilotage” della rivista “Montagnes Méditerranéennes” dell’Univesrité Joseph Fourier di Grenoble;
• Ha partecipato, in qualità di responsabile scientifico dell’U.O. dell’Università di Genova, alla progetto europeo PATTER (Patrimoine des Terrasses en Méditerranée Occidentale – Proposition d’inventaire) realizzato nell’ambito del programma europeo RAPAEL (DGX C4 dell’U.E.) e svolto in collaborazione con il Laboratoire d’Analyse Spatiale, CNRS – UMR ESPACE dell’Università di Nice-Sophie Antipolis ed il FODESMA (Consell Insular de Mallorca).
• Collabora con il CERMOSEM (Centre d’Etudes et de Recherches sur les Montagnes Sèches et Méditerranéennes) dell’Università J. Fourier di Grenoble;
• Ha svolto attività di ricerca presso la Facoltà di Geografia e Geologia dell’Università Statale Mecnikov’ di Odessa (Ucraina), nell’ambito di un’indagine promossa da quell’Università circa le possibilità di valorizzazione turistica dell’area deltizia del Dniepr ed in prticolare dell’area protetta di Gola Pristna;
• Partecipa al progetto europeo TEMPUS-DEVETER (2010 – 2013) coordinato dall’IUJF di Grenoble.

5 - Pubblicazioni
1) M. SPOTORNO, Economia savonese e altre cose, in Il Margine, Novembre 1980.
2) M. SPOTORNO, L'emigrazione savonese in America nella prima metà del secolo scorso, in Studi e Ricerche di Geografia, X, 1, 1987, pp. 29 – 48.
3) M. SPOTORNO, Le trasformazioni agrarie nella Liguria occidentale nell'ultimo sessantennio, in Studi e Ricerche di Geografia, XIV, 1, 1991, pp.32 – 79.
4) L. GAGGERO, P. GARIBALDI, E. ISETTI, G. ROSSI, M. SPOTORNO, Osservazioni sul Neolitico dell'Appennino ligure-piemontese. Le raccolte di superficie di fine Ottocento, in Bullettino di paletnologia italiana, Vol. 84, n.s. II, 1993, pp. 343 – 380.
5) M. SPOTORNO, L'industrializzazione nella Provincia di Savona, Tesi di Dottorato, 1994.
6) M. SPOTORNO, Fattori e processi di localizzazione: il caso dell'industria carbochimica dell'alta val Bormida, in Studi Geografici in onore di Domenico Ruocco, Napoli, Loffredo, 1994, pp. 565 – 582.
7) N. GROSSO, A. ROLLANDO, M. SPOTORNO, Geografia dei Sistemi Agricoli Italiani. Liguria, Roma, REDA, 1994, volume di complessive pp. 159.
8) M. SPOTORNO, Confronto tra i sistemi agricoli della Piana di Albenga e delle Colline Litoranee di San Remo, in Bollettino della Società Geografica Italiana, Serie XI, Vol. XI,1, 1994, pp. 183 – 192.
9) N. CORRADI, P. BRANDOLINI, M. SPOTORNO, Variazioni del litorale e utilizzo del suolo: il tratto costiero tra Capo Vado e il Promontorio del Priamar (Liguria Occidentale), in Atti del 10° Congresso della Associazione Italiana di Ocanologia e Limnologia, Genova, 1994 , pp. 233 – 244.
10) M. SPOTORNO, Trasformazioni della fascia litoranea savonese e dinamiche del retroterra, in Memorie Geografiche della Rivista Geografica Italiana, Atti del Convegno "Lo spazio costiero italiano. Problemi di crescita, sensibilità ambientale, Firenze 16 - 17 novembre 1993”, N.S., 1, 1995, pp. 261 – 269.
11) P. BRANDOLINI, M. SPOTORNO, L. CAPIZZI, P. SBARDELLA, G.I.S. e ed il cartografia tematica nella zonizzazione dei comuni di "media montagna" in Liguria - G.I.S. and thematic cartography in the zoning of middle mountains borroughs in Liguria, in Atti del XXXI Convegno Nazionale dell'Associazione Italiana di Cartografia, Sassari/Nuoro 17-19 maggio 1995, a.i.c. - Bollettino della Associazione Italiana di Cartografia, 93-94, 1995, pp. 63 – 71.
12) A. PRIMI, M. SPOTORNO e N. VARANI, Liguria, a space at saturation point, in (G. Cortesi, a cura di) Urban Change and the Environment. The case of the north-western Mediterranean, Geo & Clio, 1995, pp. 94 – 126.
13) P. BRANDOLINI, M. CASSIMATIS, A. CEVASCO, D. GAVINELLI, M. PAPPALARDO, A. ROLLANDO, M. SPOTORNO e TERRANOVA R., Les transformations des paysages agricoles de la Ligurie: quelques exemples significatifs, in Actes de la Journée d'etudes des Bocages Lithiques, Paris, 14/9/94, Paris, Ministére de l’Environnement, 1995, pp. 101 – 109.
14) M. SPOTORNO, Paesaggi rurali e sistemi agricoli della Liguria, in Montagnes - Méditerrannéennes, 2, 1995, pp. 67 – 70.
15) M. SPOTORNO, Le rimesse degli emigrati italiani in America, in Atti del XXVI Congresso Geografico Italiano, Genova 4 - 9 maggio 1992, Roma, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, 1996.
16) M. SPOTORNO, Le trasformazioni del paesaggio litoraneo della Baia di Vado dal secolo XVI ad oggi, in Atti del XXVI Congresso Geografico Italiano, Genova 4 - 9 maggio 1992, Roma, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, 1996, pp. 684 – 698.
17) M. SPOTORNO, Gli incontri pratesi su “Lo sviluppo locale”, in Rivista Geografica Italiana, CIV, 1, 1997.
18) P .BRANDOLINI, M. SPOTORNO, La distribuzione della popolazione della liguria per comuni e fasce altimetriche, in AA.VV., La distribuzione della Liguria per fasce altimetriche tra il 1971 ed il 1991, Napoli, Geocart Edit, 1997, pp. 67 – 91.
19) P. BRANDOLINI, M. SPOTORNO, L. CAPIZZI e P. SBARDELLA, Osservazioni sulla distribuzione ed evoluzione dell'uso del suolo dei comuni di "media montagna" in Liguria, in Mautone M. (a cura di) Scritti Geografici in onore di Mario Fondi, Napoli, Alfredo Guida Editore, 1997, pp. 287-299 , pp. 287 – 299.
20) M. SPOTORNO, L’identità della montagna mediterranea, in Il mare in basso, Atti del 1° Convegno Internazionale ui problemi della montagna ligure e mediterranea, Campo Ligure 18 - 19 ottobre 1996, Genova, Provincia di Genova - GISIG, 1997, pp.8 – 18.
21) G. GIORDANO, G. LUCARNO, G. PEDERIVA e M. SPOTORNO, Problemi e prospettive dei trasporti via terra in Liguria. Un approccio multidisciplinare, Genova, Erga, 1998, pp. 214.
22) P. BRANDOLINI, R. TERRANOVA e M. SPOTORNO, Liguria - Rischio e degrado, in U. Leone ( a cura di) Rischio e degrado ambientale in Italia, Bologna, Pàtron, 1998, pp. 143 – 172.
23) M. SPOTORNO, Geografia comparata dei sistemi agricoli della P.A.C.A., della Liguria occidentale e delle provincia di Cuneo, in Atti del Convegno Internazionale “I valori dell’agricoltura nel tempo e nello spazio”, Rieti 1 - 4 novembre 1995, Genova, Brigati, 1998. pp. 1027 – 1052.
24) M. SPOTORNO, Bibliografia degli studi dei Geografi liguri pubblicati tra il 1980 ed il 1995, in I Geografi italiani analizzano lo spazio agricolo, Bologna, Patron, 1999, pp. 125 – 159.
25) M.SPOTORNO, Metodologie GIS nell’analisi della ree sentieristica delle aree protette: il caso del Parco del Beigua, in Atti del Convegno “Sentieri e segnaletica nelle aree protette. Le nuove frontiere dell’escursionismo in un’ottica europea”, Sassello 5 giugno 1999, CAI - Ente parco Beigua, Genova, 1999, pp. 1 – 13.
26) M. SPOTORNO, Viscosità e innovazione nelle aree agricole marginali - Capacità di resistenza delle aziende agricole marginalizzate, in Atlante tematico dell’agricoltura italiana, Roma, Società Geografica Italiana, 2000, pp. 211 – 212.
27) M. SPOTORNO, Assetto Geografico e socio-economico, Relazione illustrativa del Piano del Parco del Beigua, Savona, Ente Parco del Beigua, 2000.
28) M. SPOTORNO, Piemonte in Atlante tematico dell’agricoltura italiana, Roma, Società Geografica Italiana, 2000, pp. 251 – 256.
29) M. SPOTORNO, Liguria, in Atlante tematico dell’agricoltura italiana, Roma, Società Geografica Italiana, 2000, pp. 161 – 164.
30) M. SPOTORNO, Pierres et oliviers: aspects paysagers, économiques et fonctionnels de l’oléiculture de terrasse en ligurie occidentale. Quelles perspectives agricoles et touristiques?, Actes du VI Congrs International sur la Pierre Seche, Carces et Le Val, 24 - 27 settembre 1998, A.S.E.R. du Centre - Var, En.A.I.P. Liguria, FODESMA Mallorca, 2000, pp. 141 – 146.
31) M. SPOTORNO, Agricoltura, in Studi Propedeutici alla redazione del Piano del Parco del Beigua, Genova, Ente Parco del Beigua - Dip. DISSGELL, 2000.
32) M SPOTORNO, I Santuari mariani del Savonese, ipertesto per CD rom, in L.CASSI, N. FAMOSO (a cura di) Itinerari e luoghi della fede. Dal passato al futuro un progetto di sviluppo sostenibile. Trentino-Alto Adige, Liguria, Toscana, Lazio, Puglia, Sicilia, Progetto finalizzato Beni Culturali CNR, informatica@dssg.unifi.it, 2000.
33) M SPOTORNO., L’umanizzazione dell’entroterra ligure: dai Piani d’Invrea a Pontinvrea, in Memorie della Società Geografica Italiana, LXII (2000), Società Geografica Italiana, pp. 55 – 142.
34) N. VARANI, M. SPOTORNO, A. PRIMI, Turismo e metodologie di indagine quantitative. Studio comparato su Corsica, Costa azzurra e Liguria, in Memorie Geografiche, n.s. 3 (2000), Genova, Brigati.
35) M. SPOTORNO, L’evoluzione economica della conca di Garessio: interrelazione tra trasporti, attività industriali e turismo in una valle delle Alpi Marittime, in L. Stanzione (a cura di) Le vie interne allo sviluppo del Mezzogiorno, Napoli, Dipartimento di Scienze Sociali – I.U.O., 2001, pp. 137 – 153.
36) M SPOTORNO, Nuove prospettive d'indagine aperte dal Convegno Geografico "I valori dell'agricoltura nel tempo e nello spazio", in Geotema, 5, 2001, pp. 59 – 62.
37) M SPOTORNO.et alii, Informe Tecnico Final Proyecto PATTER (Patriminio de Terrazas), Programma Raphael, DGX – Commissione Europea, FODESMA – Consell de Mallorca, Associacion pour le Developpement Infographique – Univ. de Nice, Dip. DISSGELL – Univ. Di Genova, Dip. DIPTERIS – Univ. Di Genova, Palma di Maiorca, 2001, 4 Voll. ,
38) M. SPOTORNO, Colonizzazione monastica e nobiliare nell’area centrale ligure, in E. Lavagna, M.G. Lucia ( a cura di) La Geografia per l’educazione ambientale, AIIG, DPS edizioni, Genova, 2001, pp. 70 – 77.
39) M Spotorno., Metodologie di analisi dello sviluppo turistico in aree montane: le alte valli della Liguria occidentale, in “Culture parallele. Esperienze interdisciplinari di Ricerca”, Università degli Studi di Genova, I,1, Brigati, Genova, 2001, pp. 119 – 146
40) M.SPOTORNO, Prospettive metodologiche aperte dalla "teoria delle catastrofi" all’analisi della sostenibilità delle attività turistiche. Una prima applicazione al caso delle Alpes Maritimes e del Var, in Atti del 5° Convegno Internazionale di Studi “La sardegna nel mondo mediterraneo”, Bologna, Patron, 2001, pp. 135 – 155.
41) AA.VV., Patrimoni de Marjades a la Mediterrània Occidental. Una proposta de catalogaciò, Commissione Europea DG X – Programma Raphael, Palma de Mallorca, FODESMA, 2002, volume di pp. 243.
42) M.SPOTORNO, Globalization and problems of intergraded analysis in the processes of territorialization, deterritorialization and reterritorialization caused by the nets frameworks: some meaningful examples, in V. Gennaro Lerda (a cura di), Which Global Village?, Greenwood Publishing Group, Wesport Ct., 2002, pp. 169 – 179.
43) M.SPOTORNO, Geometria dei frattali ed analisi dei sistemi territoriali. Primi risultati di un’applicazione alla Piana di Albenga, in “Culture parallele. Esperienze interdisciplinari di Ricerca”, Università degli Studi di Genova, II,(2002), pp. 119 – 146
44) M.SPOTORNO, L’accessibilità quale parametro di valutazione della ruralità. Il caso della provincia di Genova, in Atti del XXVIII Congresso Geografico Italiano, Epigeo, Roma, 2003, pp. 1798 – 1814.
45) M. SPOTORNO, N. VARANI (a cura di), Sostenibilità e sviluppo locale di sistemi territoriali rurali. L’area del Beigua e il suo intorno, Brigati, Genova, 2003.
46) M. SPOTORNO, Sistemi regionali complessi ed organizzazione territoriale nella montagna mediterranea, in SPOTORNO M, VARANI N.(a cura di), Sostenibilità e Sviluppo locale dei sistemi territoriali rurali. L’area del Parco del Beigua e il suo intorno, Brigati, Genova, 2003, pp. 13 - 58.
47) M. SPOTORNO, Fenomeni di lock-in e dinamica territoriale. Un’applicazione alla piana di Albenga, in Studi Geografici dedicati a Maria Pia Rota, Pubblicazioni della sezione di Scienze Geografiche del DISSGELL,