FILOLOGIA BIZANTINA (LM)

DOCENTE: LIA RAFFAELLA CRESCI
ANNO: 2013-2014
SSD: L-FIL-LET/07
CFU: 9

PERIODO: Annuale
AULAWEB:
ATTIVATO DA: SCIENZE DELL'ANTICHITA' ARCHEOLOGIA, FILOLOGIA E LETTERATURE, STORIA (2013-2014)
MUTUAZIONI:
LETTERATURE E CIVILTA' MODERNE (2013-2014) 6 CFU

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Anna Comnena; Alessiade. Libro II: lettura e commento

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

I testi oggetto di analisi verranno forniti in fotocopia.

Annae Comnenae Alexias, recc. D. R. Reinsch, A. Kambylis, Berolini et Novi Eboraci, De Gruyter, 2001.
T. Gouma-Peterson (ed.), Anna Komnene and her Times, New York & London, Garland Publishing, 2000

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Anna Comnena; Alessiade. Libro II: lettura e commento.
Attività laboratoriale e seminariale sul testo dell’Alessiade di Anna Comenena: dai manoscritti al commento.

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

In testi oggetto di analisi verranno forniti in fotocopia.

Annae Comnenae Alexias, recc. D. R. Reinsch, A. Kambylis, Berolini et Novi Eboraci, De Gruyter, 2001.
T. Gouma-Peterson (ed.), Anna Komnene and her Times, New York & London, Garland Publishing, 2000
Alexios I Komnenos, edd. M. Mullett & D. Smythe, Belfast, BBTT, 1996

Metodi di Accertamento

prova orale:
lettura, traduzione e commento storico-letterario, filologico, linguistico dei testi presentati a lezione, per verificare conoscenze e competenze relative alla lingua, al genere letterario, alla tradizione del testo.
Esposizione dell’attività laboratoriale condotta a partire dal manoscritto sino alla compilazione di un breve commento al testo.
prova scritta: presentazione di una relazione su una lettura critica proposta, per verificare la maturazione di capacità di analisi e sintesi.

Obbiettivi Formativi

Gli obiettivi formativi mirano a far acquisire le seguenti conoscenze,competenze e abilitĂ : -conoscere attraverso la lettura diretta dei testi i principali generi letterari dell'etĂ  bizantina attraverso il loro sviluppo diacronico e l'apporto dei singoli autori; -saper condurre una esegesi filologica, linguistica, stilistica e storico-letteraria dei testi appartenenti alla cultura letteraria bizantina; -saper contestualizzare i testi sia a livello di rapporto con l'ereditĂ  culturale attica e cristiana, sia nella specifica configurazione letteraria e culturale del medioevo ellenico; -saper individuare il ruolo di singoli testi e autori nella fortuna di temi letterari e ideologici.

Curriculum Docente

Lia Raffaella Cresci si è laureata in Lettere classiche presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Genova nel 1972. Assistente ordinaria di Letteratura greca, professore associato e attualmente ordinario di Filologia bizantina. E’ autrice di edizioni critiche, di saggi, articoli e recensioni pubblicati in sedi scientifiche italiane e straniere. Principali linee di ricerca: romanzo antico, epigramma ellenistico, storiografia bizantina dei secoli VI e X-XIII, retorica bizantina, poesia innografia del VI secolo, poesia bizantina dei secoli VII e X-XII, traduzioni in slavo ecclesiastico di testi agiografici bizantini, ricerca didattica sull’insegnamento della lingua e della letteratura greca antica. Dal 2008 al 2015 è stata Coordinatore del Corso di laurea in Lettere; ha coordinato per nove anni il Team di Tirocinio della SSIS; fa parte della Commissione di Ateneo per le Lauree Magistrali per l'insegnamento, i PAS e i TFA; è stata membro dell'Osservatorio per la Qualità della Formazione dell'Ateneo genovese e del Presidio per la Qualità della Formazione dal 2013 al 2015.