INFORMATICA PER GLI UMANISTI

DOCENTE: ANTONIO LIETO
ANNO: 2016-2017
SSD: ING-INF/05
CFU: 9

PERIODO: Annuale
AULAWEB:
ATTIVATO DA: LETTERE (2016-2017)
MUTUAZIONI:
CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI (2016-2017) 6 CFU
METODOLOGIE FILOSOFICHE (2016-2017) 9 CFU
STORIA DELL'ARTE E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO ARTISTICO (2016-2017) 6 CFU
SCIENZE STORICHE (2016-2017) 6 CFU
LETTERATURE MODERNE E SPETTACOLO (2016-2017) 6 CFU
SCIENZE DELL'ANTICHITA': ARCHEOLOGIA, FILOLOGIA E LETTERATURE, STORIA (2016-2017) 6 CFU
SCIENZE UMANE DELL'AMBIENTE, DEL TERRITORIO E DEL PAESAGGIO (2016-2017) 9 CFU

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Il corso offre un’introduzione generale all’informatica. La prima parte del corso si focalizzerà sui seguenti temi: Informatica e calcolatori; La rappresentazione delle informazioni; Architettura hardware degli elaboratori; Il software; La seconda parte approfondirà i seguenti aspetti: Il siste-ma operativo; Reti di calcolatori; Internet e Tecnologie Web.
Per eventuali chiarimenti gli studenti dovranno contattare il docente via mail (lieto@di.unito.it o lieto.antonio@gmail.com)

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Per tutti (corsisti e non):
Introduzione all’Informatica, L. Console, M. Ribaudo, U. Avalle, F. Carmagnola, F. Cena, Utet, 2010. (capitoli: da 1 a 6).
L'umanista digitale, Teresa Numerico, Domenico Fiormonte, Francesca Tomasi, Il Mulino, 2010. (solo i capitoli 1 e 4).
Durante il corso saranno distribuite dispense integrative che saranno rese disponibili su aulaweb. Le dispense saranno oggetto di esame anche per i non corsisti.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Il corso offre un’introduzione generale all’informatica. La prima parte del corso si focalizzerà sui seguenti temi: Informatica e calcolatori; La rappresentazione delle informazioni; Architettura hardware degli elaboratori; Il software; La seconda parte approfondirà i seguenti aspetti: Il siste-ma operativo; Reti di calcolatori; Internet e Tecnologie Web. Nella parte finale del corso lo stu-dente approfondirà le connessioni tra internet e le attuali tecnologie web e le cosiddette digital humanities.
Per eventuali chiarimenti gli studenti dovranno contattare il docente via mail (lieto@di.unito.it o lieto.antonio@gmail.com). Durante il corso saranno distribuite dispense integrative che saranno rese disponibili su aulaweb. Le dispense saranno oggetto di esame anche per i non corsisti.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Per tutti (corsisti e non):
Introduzione all’Informatica, L. Console, M. Ribaudo, U. Avalle, F. Carmagnola, F. Cena, Utet, 2010. (capitoli: da 1 a 6).
L'umanista digitale, Teresa Numerico, Domenico Fiormonte, Francesca Tomasi, Il Mulino, 2010 (tutto il libro).
Durante il corso saranno distribuite dispense integrative che saranno rese disponibili su aulaweb. Le dispense saranno oggetto di esame anche per i non corsisti.

Metodi di Accertamento

Prova scritta (obbligatoria). In caso di superamento dello scritto (votazione di almeno 18/30) potrà essere svolta, a discrezione dello studente, una prova orale integrativa. In alternativa sarà valido a tutti gli effetti il voto ottenuto per la prova scritta.

Obbiettivi Formativi

Il corso offre una panoramica dei principali linguaggi e strumenti ICT a disposizione dell'umanista nell'ambito della gestione e valorizzazione della conoscenza, orientati alla conservazione, alla produzione e alla fruizione nei campi letterario ed artistico. Il corso intende coprire i concetti di base sui sistemi e sulle tecnologie di rappresentazione digitale di contenuti, i principali strumenti di produttività, gli scenari evolutivi e rilevanti casi di studio da applicazioni reali in contesti artistici e per i beni culturali.


Curriculum Docente

Antonio Lieto è un assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Informatica dell’Università di Torino e, dal 2014, un ricercatore associato dell’istituto ICAR-CNR di Palermo. Ha conseguito, nel 2012, il dottorato di ricerca in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno. Nel 2013 ha fondato la serie di workshop internazionali AIC (“Artificial Intelligence and Cognition”). E’ attualmente docente a contratto per i corsi di “Informatica per Umanisti” e “Tec-nologie Web” presso le Università di Genova e di Torino. E’ stato ricercatore in visita (“visiting researcher”) presso l’Università di Haifa (Israele, Dip di Information Systems), la Carnegie Mel-lon University (USA, Dip. di Psicologia e School of Computer Science) la Lund University (Sve-zia, Dip. di Scienze Cognitive). La sua attività di ricerca è incentrata sui temi all’intersezione tra scienze cognitive e intelligenza artificiale. Su tali tematiche ha pubblicato più di 40 pubblicazioni scientifiche in riviste, libri e conferenze internazionali e ha co-edito 3 libri.