STORIA DELLA FILOSOFIA ITALIANA (LM)

DOCENTE: PAOLO DE LUCIA
ANNO: 2015-2016
SSD: M-FIL/06
CFU: 6

PERIODO: Annuale

ATTIVATO DA: METODOLOGIE FILOSOFICHE (2015-2016)

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

La fondazione e la frattura. Itinerari del pensiero italiano tra Ottocento e Novecento.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

R. Esposito, Pensiero vivente. Origine e attualità della filosofia italiana, Einaudi, Torino 2010.
L. Malusa - S. Zanardi, Le lettere di Antonio Rosmini-Serbati, un “cantiere” per lo studioso. Introduzione all’epistolario rosminiano, Marsilio, Venezia 2013.
P. De Lucia, La ragione nei limiti della pura rivelazione. Vincenzo Gioberti e la filosofia positiva, Aracne, Roma 2012 (e successive edd.).

Metodi di Accertamento

L'accertamento della preparazione ha luogo attraverso un colloquio orale.

Obbiettivi Formativi

Il Corso si propone di offrire una preparazione sistematica sull’itinerario della filosofia italiana nell’Ottocento e nel Novecento, e di corroborare, attraverso l’esplorazione di aree tematiche significative, la tesi della sussistenza di una tradizione speculativa italiana originale ed autonoma.

Curriculum Docente

Paolo De Lucia (Giulianova [Teramo], 1967) è docente di Storia della Filosofia Contemporanea e di Storia della Filosofia Italiana presso la Scuola di Scienze Umanistiche dell’Università di Genova. Ha scritto Essere e soggetto (1999), L’istanza metempirica del filosofare (2005), La via verticale (2010), La ragione nei limiti della pura rivelazione (2012), e ha curato il volume collettaneo Verso la scienza integrale (2014). Ha firmato quattordici Voci dell’Enciclopedia Filosofica Bompiani, ed ha collaborato alle Edizioni Nazionali delle Opere di Rosmini, Gioberti e Manzoni. Dal 2012, ha avviato un nuovo e impegnativo percorso di ricerca, intitolato Religione, modernità, pensiero tragico. Dal 2014 è Vice Presidente della Sezione Ligure della Società Filosofica Italiana.