STORIA DELL'EUROPA CONTEMPORANEA

DOCENTE: FRANCESCO CASSATA
ANNO: 2015-2016
SSD: M-STO/04
CFU: 9

PERIODO: Annuale

ATTIVATO DA: STORIA (2015-2016)

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Il corso è dedicato all’analisi delle trasformazioni politiche, sociali, economiche e culturali che caratterizzarono la storia europea del Novecento, tanto su scala nazionale quanto internazionale.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

R. J. Overy, Crisi tra le due guerre mondiali 1919-39, Il Mulino, Bologna 1994.

M. Mazower, Le ombre dell’Europa: democrazie e totalitarismi nel XX secolo, Garzanti, Milano 2005.

Per coloro che non hanno sostenuto l’esame di storia contemporanea si consiglia la preparazione sulla storia europea del XX secolo a partire da un manuale di storia contemporanea

(ad esempio, Alberto Mario Banti, L'età contemporanea. Dalla grande guerra ad oggi, Laterza, Roma-Bari 2013)

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Il corso è dedicato all’analisi delle trasformazioni politiche, sociali, economiche e culturali che caratterizzarono la storia europea del Novecento, tanto su scala nazionale quanto internazionale.

Un approfondimento monografico sarà dedicato al tema: Razzismo e antisemitismo nella storia d'Italia.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

R. J. Overy, Crisi tra le due guerre mondiali 1919-39, Il Mulino, Bologna 1994.

M. Mazower, Le ombre dell’Europa: democrazie e totalitarismi nel XX secolo, Garzanti, Milano 2005.

Un testo a scelta tra i seguenti:

F. Cassata, "La Difesa della razza". Politico, ideologia e immagine del razzismo fascista, Einaudi, Torino 2008.

F. Cassata, Molti, sani e forti. L'eugenetica in Italia, Bollati Boringhieri, Torino 2006.

M. Sarfatti, Gli ebrei nell'Italia fascista. Vicende, identità, persecuzione, Einaudi, Torino 2007.

V. Deplano, L'Africa in casa. Propaganda e cultura coloniale nell'Italia fascista, Le Monnier, Firenze 2015.

Per coloro che non hanno sostenuto l’esame di storia contemporanea si consiglia la preparazione sulla storia europea del XX secolo a partire da un manuale di storia contemporanea

(ad esempio, Alberto Mario Banti, L'età contemporanea. Dalla grande guerra ad oggi, Laterza, Roma-Bari 2013)

Metodi di Accertamento

Il corso prevede una prova finale orale. L’esame in forma orale è condotto dal docente della disciplina. La commissione esaminatrice verifica il raggiungimento degli obiettivi formativi, tenendo conto della conoscenza dei contenuti disciplinari, della prontezza e precisione delle risposte, della capacità di operare collegamenti tra gli argomenti.

Obbiettivi Formativi

Il corso mira a fornire una preparazione di base sulla formazione dell’Europa contemporanea (XIX-XX secolo), sui principali processi di trasformazione culturale, economica, istituzionale, politica, sociale, sui momenti essenziali di svolta. Attraverso riflessioni di carattere metodologico e storiografico, il corso intende inoltre fornire una consapevolezza critica della profondità temporalità dei principali problemi dell’Europa di oggi al fine di consentire agli studenti della Scuola di Scienze umanistiche di orientarsi adeguatamente nella sua complessa realtà.

Curriculum Docente

Francesco Cassata (1975) è professore associato di Storia contemporanea. Ha conseguito il dottorato in Storia delle società contemporanee presso l’Università di Torino nel gennaio 2005. Le sue pubblicazioni comprendono: Fantascienza? Settima Lezione Primo Levi (Einaudi, 2016); Eugenetica senza tabù. Usi e abusi di un concetto (Einaudi, 2015); L'Italia intelligente. Adriano Buzzati-Traverso e il Laboratorio internazionale di genetica e biofisica, 1962-69 (Donzelli, 2013); Building the New Man. Eugenics, Racial science and Genetics in Twentieth Century Italy (Central European University Press, 2011); “La Difesa della razza”. Politica, ideologia e immagine del razzismo fascista (Einaudi, 2008); Le due scienze. Il “caso Lysenko” in Italia (Bollati Boringhieri, 2008); Il fascismo razionale. Corrado Gini fra scienza e politica (Carocci, 2006); Molti, sani e forti. L’eugenetica in Italia (Bollati Boringhieri, 2006); A destra del fascismo. Profilo politico di Julius Evola (Bollati Boringhieri, 2003). È curatore, con Claudio Pogliano, dell’Annale della Storia d’Italia Einaudi su Scienze e cultura dell’Italia unita (Einaudi, 2011). È membro dell’International Working Group on the History of Eugenics and Race (Oxford Brookes University, Oxford) e dell’International Network on the History of Lysenkoism (Columbia University, New York).