LETTERATURA ITALIANA (LM)

DOCENTE: GIORGIO BERTONE
ANNO: 2013-2014
SSD: L-FIL-LET/10
CFU: 6

PERIODO: Annuale

ATTIVATO DA: SCIENZE STORICHE, ARCHIVISTICHE E LIBRARIE (2013-2014)

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

La città medioevale nel Decameron (parte II).

Testi relativi al programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Testo: Giovanni Boccaccio, Decameron, a cura di Vittore Branca, Torino, Einaudi, 1980 (e successive edizz.), voll. 2.
Luigi Surdich, Boccaccio, Bari, Laterza, 2011 (Ia ediz). Capp. 6 e 7.
Giorgio Bertone, Open Blog. Che fare della letteratura italiana nell’éra del globale, Novara, Interlinea, 2012 (soprattutto le parti riguardanti la narrazione, la novella, il romanzo).
Paul Renucci, L’irrésistible essor de la civilisation urbaine dans le Decameron, “Revue des Etudes Italiennes”, Nouvelle serie, XXI, 1975, pp. 209-248 (si trova in Dipartimento a disposizione degli studenti)
Franco Franceschi, Ilaria Taddei, Le città italiane nel Medioevo, XII-XIV secolo, Bologna, il Mulino, 2012.

Metodi di Accertamento

Esame orale. E’ PREVISTA UNA PROVA SCRITTA NELLE MODALITA’ CHE VERRANNO ILLUSTRATE (v. sito diraas.unige, dove sono raccolte tutte le prove degli anni passati).
 Si raccomanda di consultare sempre la bacheca del corso di Letteratura italiana al DIRAS, via Balbi 6 e il sito Diraas.unige.it (cliccando sul nome del docente).

Obbiettivi Formativi

Il corso mira a individuare in modo scientifico il contesto storico, culturale e artistico in cui sono prodotti i testi della letteratura italiana; conoscere la tradizione letteraria dei diversi generi della letteratura italiana; acquisire un metodo di interpretazione critico-scientifica e di analisi filologica (almeno nelle questioni essenziali) dei testi; saper riconoscere il valore di un testo di letteratura italiana nell’ambito della poetica del suo autore, della storia della letteratura e della cultura italiana.


Curriculum Docente

x