SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI

DOCENTE: RENATO ZACCARIA
ANNO: 2015-2016
SSD: ING-INF/05
CFU: 6

PERIODO: Annuale
AULAWEB:
ATTIVATO DA: CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI (2015-2016)
MUTUAZIONI:
LINGUA E CULTURA ITALIANA PER STRANIERI (2015-2016) CFU
METODOLOGIE FILOSOFICHE (2015-2016) 6 CFU
STORIA DELL'ARTE E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO ARTISTICO (2015-2016) 6 CFU
SCIENZE DELL'ANTICHITA': ARCHEOLOGIA, FILOLOGIA E LETTERATURE, STORIA (2015-2016) 6 CFU
SCIENZE STORICHE (2015-2016) 6 CFU
LETTERATURE MODERNE E SPETTACOLO (2015-2016) 6 CFU

Programma

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Questo corso tratta gli aspetti più avanzati dell'uso del personal computer e della rete nella società digitale. L'assunzione è che tutti i tipi di documenti del passato (quaderno, libro, quadro, fotografia, film, testi, registrazione sonora...) e tutti i tipi di diffusione di tali documenti (biblioteca, giornale, televisione, telefono...) abbiano ormai completato la convergenza verso un unico mezzo tecnologico: il calcolatore. Anche se tale nome è già di per sè obsoleto, oggi un'unica tecnologia (il computer) è presente in tutti i dispositivi che trattano l'informazione, dal telefono al televisore, dalla biblioteca alla rete (internet), dal quaderno (tablet) ai servizi pubblici. E' quindi indispensabile, per chi tratta informazione e cultura, conoscere gli aspetti propri di questa tecnologia, così come i principi di codifica di tutta l'informazione in forma numerica (digitale), e gli aspetti che più la differenziano dal mondo precedente: velocità, condivisione e sicurezza.

Gli argomenti trattati nel corso sono:

la codifica digitale dei documenti (testo, grafica, immagine, suono, video)
la compressione, lo streaming
l'ipertesto, il linguaggio del web
la sicurezza, l'identità sicura, la criptazione, gli attacchi e il malware
la tecnologia della rete con particolare riguardo alla sicurezza
la traccia elettronica e l'anonimato
il copyright, i comportamenti illegali
l'editoria elettronica, l'e-book
la rete, il cloud, il computer ubiquo, gli aspetti sociali.

Per gli iscritti ad una laurea specialistica: è possibile, a seconda degli esami già superati e delle specificità del proprio piano di studio, sostituire alcuni degli argomenti sopra elencati con altri monografici.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Tutto il materiale di studio è pubblicato su Aulaweb.

Metodi di Accertamento

L'esame consiste in un elaborato scritto individuale, svolto in aula. Allo studente vengono proposti 5 quesiti sul programma ai quali rispondere in forma scritta, senza possibilità di consultare testi e/o appunti. A uno dei quesiti, a scelta dello studente, dovrà essere data risposta più approfondita. La prova dura 2 ore. Il voto finale è ottenuto come somma di 5 punti per ognuna delle domande, più 5 per l'approfondimento. Lo studente può sottoporsi ad una eventuale prova orale che può modificare, in più o in meno, il voto della prova scritta. In taluni casi il docente può imporre la prova orale. La lode può venir assegnata per prove eccellenti. Esempi della prova scritta sono presenti su Aulaweb.

Obbiettivi Formativi

L'insegnamento tratta l'Informatica Umanistica, ovvero gli aspetti più avanzati dell'uso del personal computer e della rete nella società digitale. L'allievo apprende gli aspetti propri di queste tecnologie, i principi di codifica di tutta l'informazione in forma numerica (digitale), e gli aspetti che più differenziano la società digitale dal mondo precedente: velocità, condivisione e sicurezza. I principali argomenti trattati sono: la codifica dei documenti multimediali; il linguaggio del web; la sicurezza; la legislazione e il copyright; le biblioteche digitali (digital library).


Curriculum Docente

Renato Zaccaria è Professore Ordinario di Sistemi di Elaborazione dell'Informazione. Insegna "Informatica per l'Ingegneria Industriale" (Scuola Politecnica), "Robot Programming Methods" (Scuola Politecnica), "Sistemi di Elaborazione delle Informazioni" (Scuola di Scienze Umanistiche). Coordina EMARO, laurea internazionale di secondo livello in Robotica Avanzata (con Ecole Centrale di Nantes, Politecnico di Varsavia, Jaume Primero). Il suo lavoro scientifico ha un approccio multi-disciplinare comprendente Informatica, Bioingegneria, Logica, Controlli Automatici, Multimedialità. E' stato ricercatore e coordinatore in progetti nazionali ed europei, e responsabile di contratti industriali. La sua attività attuale riguarda la Robotica di Servizio e l'Ambient Intelligence. Ha fondato la società spin-off Genova Robot. E' autore/coautore di oltre 140 pubblicazioni, di due libri, e di due brevetti internazionali in Robotica. Negli ultimi anni, è stato vice-direttore del suo Dipartimento, membro del collegio della scuola di dottorato "Bioingegneria e Robotica", e coordinatore del Corso di Studio in Ingegneria Informatica. E’ coordinatore della didattica presso la Scuola Politecnica e membro del Consiglio della stessa. Ha ricevuto il titolo di Commendatore della Repubblica per la sua attività di trasferimento tecnologico in Robotica.