Informazioni sui Tirocini


Riconoscimento di crediti

Si invitano gli studenti a leggere con attenzione quanto riportato qui di seguito. In caso di dubbi si rimanda ai referenti della Commissione Crediti Altri: proff. Marco Berisso (mberisso@unige.it) e Luca Malavasi (Luca.Malavasi@unige.it)

Il numero massimo di crediti formativi riconoscibili per le conoscenze e abilità professionali, certificate individualmente, nonché per le altre conoscenze e abilità maturate durante la laurea magistrale, ai sensi della normativa vigente in materia, secondo quanto previsto dall’articolo 5, comma 7 del D.M. 270/2004, è fissato a 3.

Le attività già riconosciute ai fini dell’attribuzione dei crediti formativi universitari nell’ambito dei corsi di primo livello non possono esser nuovamente riconosciute come crediti formativi durante il percorso della laurea magistrale.

Una Commissione di docenti nominata dal Corso di studio valuterà la congruenza e la corrispondenza in crediti dell’attività formativa certificata

Si dà di seguito un elenco di altre attività riconosciute, previa presentazione di documentazione da cui risultino sia l'attestato dell'attività svolta e/o della competenza acquisita che la durata dell'attività stessa (è accettata anche l’autocertificazione relativamente alla durata dei corsi):

1) esami universitari (sostenuti in strutture universitarie italiane o straniere) in discipline linguistiche o informatiche, purché già non utilizzati ai fini del piano di studi in caso di passaggio da altra sede o Facoltà;
2) periodo di studio all'estero presso sedi universitarie (3 crediti riconoscibili per una durata non inferiore a due mesi);
3) laboratori attivati dai Corsi di studio della Scuola (1 CFU per 25 ore);

4) stages attivati dalla Scuola (3 CFU per un totale di 75 ore);

5) attestato di possesso di conoscenze linguistiche (a partire dal livello di base), rilasciato da enti riconosciuti dall'Ateneo o da idoneo istituto pubblico e/o privato, in Italia o all’estero, o attestato di frequenza a corsi di lingue straniere rilasciato da idoneo istituto pubblico e/o privato, in Italia o all’estero, con attestazione di superamento di relativa verifica (3 crediti per non meno di 30 ore);
6) verifica di conoscenze informatiche effettuata da un docente appositamente delegato dal Corso di studio (3 CFU) o attestato di conoscenze informatiche rilasciato da enti riconosciuti dall’Ateneo o da altri enti ritenuti autorevoli e validi dallo stesso docente;
7) diplomi post-secondari rilasciati da istituti universitari o parauniversitari e da enti pubblici; attestati dello stesso tipo (3 CFU per 30 ore) con superamento di relativa verifica;
8) attività di volontariato certificate e svolte presso istituzioni legalmente riconosciute (durata almeno annuale, per 3 CFU), giudicate attinenti al curriculum del Corso di studio;
9) attività formative relazionali e didattiche presso enti pubblici o legalmente riconosciuti (durata almeno annuale, per 3 CFU);
10) frequenza a convegni e seminari strettamente attinenti alla formazione curriculare alle seguenti condizioni: presenza di un foglio firma che registri la partecipazione dello studente per tutta la durata del convegno o del seminario, e stesura di una relazione articolata e dettagliata dei lavori del convegno o seminario seguita e controllata dal/-i docente/-i proponente/-i (1 CFU);
11) frequenza di un corso di 36 ore (3 CFU) di Informatica o disciplina affine (quando non inserito nel curriculum), previo superamento di relativa verifica. Lo studente dovrà prendere contatto col docente il cui corso intende frequentare, chiedere l'autorizzazione sui moduli predisposti, e, una volta ottenutala, seguire il corso, la cui frequenza (e superamento di relativa verifica) sarà certificata al termine dal docente titolare sullo stesso modulo che dovrà essere consegnato alla Commissione Crediti altri;
11) attività certificata di lavoro di durata almeno annuale;
12) altro, previo esame della commissione e approvazione specifica del Consiglio del Corso di studi Magistrale.

Inoltre a studenti in possesso di laurea conseguita in un corso quadriennale può essere riconosciuto un massimo di 3 crediti per abilità informatiche, linguistiche, stages etc. che non siano stati computati tra i crediti per i tre ambiti di base, caratterizzanti e affini.

A studenti in possesso di abilitazione all'insegnamento conseguita nella SSIS e nel TFA vengono riconosciuti 3 crediti, in ragione del tirocinio effettuato durante il percorso.