SCHEDA INFORMATIVA

Sede amministrativa: GE
Classe delle lauree in: Classe delle lauree magistrali in FILOLOGIA MODERNA (classe LM-14)
Durata: 2 anni
Indirizzo web: http://www.scienzeumanistiche.unige.it/2016-2017/letterature_moderne_spettacolo
Dipartimento di riferimento: DIPARTIMENTO DI ITALIANISTICA, ROMANISTICA, ANTICHISTICA, ARTI E SPETTACOLO
Coordinatore: Raffaele Mellace

Mail del Coordinatore: raffaele.mellace@unige.it

Il Corso di Studio in Letterature moderne e spettacolo è la prosecuzione naturale, logica e diretta del Corso di laurea in Lettere (curricula “moderno” e “musica e spettacolo”).

Da questi curricula del corso triennale raccoglie infatti tanto la caratterizzazione letteraria, quanto quella moderna, ciò che consente, nell'arco dei cinque anni, la definizione di un profilo culturale e formativo qualificato, rivolto allo studio delle letterature moderne. Un profilo a tutto tondo, sostenuto da una ricca interazione con le discipline linguistiche, storiche, storico-artistiche, dello spettacolo, senza peraltro rinunciare al rapporto con le letterature antiche. 

Il Corso è articolato in due curricula, rispettivamente "Letterature moderne" e "Spettacolo", che condividono un'impostazione comune ma si differenziano per una serie di insegnamenti specifici. 

Se il nucleo fondante è costituito dall'italianistica (letteratura, letteratura teatrale, letteratura contemporanea, filologia, storia della lingua), lo studente potrà ugalmente sviluppare i propri interessi verso le discipline dello spettacolo (performing arts), la comparatistica e la medievistica, proposte a un livello di approfondimento proprio di un Corso di Studio magistrale. 

L'attenzione riservata dal Corso di Studio agli ambiti della filologia, dell'analisi e della critica dei testi letterari garantisce una preparazione scientifica adatta a candidarsi ai dottorati in italianistica e in spettacolo.

Avvisi/Eventi


OpportunitĂ  di esperienza didattica in Argentina

Il dr. Rino Papotti, Coordinatore didattico delle scuole del Centro Culturale Italiano di Buenos Aires (Argentina), ente privato che gestisce tre scuole italiane paritarie (http://cci.edu.ar/?lang=it) segnala la possibilità professionale qui sotto descritta. 

Tutte le scuole accolgono studenti (quasi tutti argentini e quindi di lingua materna spagnola) dalla scuola dell'infanzia fino alla conclusione della scuola secondaria di 2º grado, e in particolare abbiamo un liceo linguistico, un liceo scientifico ed un liceo delle scienze umane, indirizzo economico-sociale.
Come in tutte le scuole italiane, al termine del primo ciclo di istruzione e dell'ultimo anno della secondaria di 2º grado, è previsto un esame di stato, con commissioni inviate dal Ministero degli Affari Esteri italiano
Come scuola italiana, la lingua veicolare è l'italiano, ed i programmi sono quelli proposti dalle Indicazioni Nazionali.
Per garantire l'italianità della scuola non solo come lingua, ma anche e soprattutto come cultura, abbiamo scelto di avere almeno il 30% del personale docente italiano, formato nelle Università italiane e contrattato direttamente dall'Italia.
Trattandosi poi di scuola paritaria, i Docenti ottengono il punteggio previsto dalle normative ai fini dell'iscrizione alle graduatorie.
Per questa ragione siamo sempre alla ricerca di docenti che siano interessati ad inserirsi nel mondo dell'insegnamento e che vogliano iniziare la loro carriera attraverso una esperienza stimolante ed estremamente positiva di almeno un anno di lavoro nella scuola all'estero.
In particolare mi rivolgo a lei per presentare la nostra proposta a giovani laureati in materia letterarie e/o materie affini che, pur senza esperienza, vogliano vivere una scuola diversa, ma anche a Docenti che hanno esperienza, ma che sentano il bisogno di rinnovarsi e di rimettersi in discussione.
La condizione essenziale è il possesso del titolo di studio adeguato.
Le chiedo pertanto la cortesia di diffondere questo messaggio, che rimane sempre valido, presso il Suo Dipartimento, e chiunque sia interessato a questa proposta può senz'altro inviare il proprio curriculum vitae al presente indirizzo elettronico e riceverà tutte le informazioni necessarie per una eventuale scelta.

Rino Papotti [papotticci@gmail.com]



Pubblicato lunedì 13 marzo 2017

Cinema e letteratura in dialogo

Si segnala l'interessante iniziativa "Da un romanzo a un film" di cui nell'allegato

Allegati:
Invito 9 febbraio.pdf
Pubblicato giovedì 09 febbraio 2017

Erasmus 2017

Da trent’anni il programma Erasmus permette agli studenti di trascorrere un periodo da tre a dodici mesi presso un’università europea, usufruendo di un contributo finanziario e ottenendo il riconoscimento delle attività formative frequentate e degli esami sostenuti.

In questi trent’anni ha permesso a quasi 3 milioni di persone di studiare, insegnare e formarsi in uno dei Paesi membri dell’Unione Europea.

https://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/anniversary_it

Puoi parteciparvi se sei iscritto a un corso di laurea triennale, magistrale o di dottorato.

Le destinazioni offerte dal DIRAAS sono molte. Le trovi a questo link:

http://www.diraas.unige.it/?page_id=2260

Se sei interessato, puoi contattare (di persona al ricevimento o per E-mail) i docenti referenti del DIRAAS responsabili degli scambi per compiere una scelta coerente rispetto al tuo percorso formativo e per ricevere ogni informazione sull’università di destinazione.

Puoi già trovare molte informazioni sul sito del DIRAAS, alla voce Erasmus+:

http://www.diraas.unige.it/
http://www.diraas.unige.it/?page_id=2254

Pensaci molto seriamente: è un investimento importante per il tuo futuro – oltre che una bella esperienza di vita.

Pubblicato martedì 31 gennaio 2017