Informazioni sui Tirocini


Tirocini e altre attivita'. Linee guida

Il Consiglio del Corso, per rendere certi e trasparenti i criteri applicati dalla Commissione preposta in merito a casi particolari di riconoscimento e registrazione dei CFU, stabilisce quanto segue:

• saranno prese in considerazione per l’ottenimento dei CFU solo le attività svolte presso istituzioni, enti, aziende convenzionate con l’Università, fatta salva la pertinenza con la tematica del Corso; non saranno, di conseguenza, riconosciuti CFU per istanze connesse ad attività non rispondenti alle finalità formative del Corso, quali quelle di volontariato e assistenza; non sarà altresì riconosciuta alcuna attività svolta dallo studente in autonomia e in luoghi non deputati allo svolgimento di tirocini, dove non sia possibile verificare, sulla base di un registro delle presenze, l’effettivo numero di ore dedicate all’adempimento del compito assegnato;

• saranno riconosciuti utili al fine del raggiungimento dei CFU necessari al completamento del percorso formativo dello studente solo i crediti maturati a partire dalla data di iscrizione o preiscrizione al Corso di Laurea Magistrale. Di conseguenza, non verranno riconosciuti i CFU in esubero da tirocini o altre attività svolti durante precedenti percorsi formativi;

• non sarà possibile utilizzare attestati di frequenza di corsi di lingua o di informatica conseguiti precedentemente all’iscrizione o preiscrizione al Corso di LM per chiedere il riconoscimento di CFU;

• non saranno riconosciuti CFU per attività svolte dal richiedente sotto forma di prestazioni professionali retribuite; qualora pertinenti alla tematica del Corso, le stesse potranno essere riconosciute solo dietro presentazione di una specifica documentazione comprovante lo svolgimento dell’attività stessa al di fuori dell’orario lavorativo e degli accordi retributivi;

• le attività professionali legate alla tutela, conservazione, divulgazione e valorizzazione dei beni culturali (svolte da figure quali restauratori, periti iscritti all’albo, galleristi e antiquari, artigiani) non saranno considerate utili al conseguimento di CFU.

Per quanto concerne la tempistica della registrazione dei CFU, si invitano gli studenti ad attivarsi per la consegna agli uffici della documentazione comprovante il completamento del tirocinio o delle altre attività almeno tre mesi prima della data prevista per la discussione della tesi di laurea; le pratiche non complete o non correttamente compilate (ad esempio: mancanza dell’anno di immatricolazione e del codice al quale i tirocini e le attività altre fanno riferimento nel piano di studi) non verranno esaminate.