A secondo semestre già avviato le Commissioni Piani di studio dei diversi Corsi di laurea si vedono costrette a ricordare a tutti gli studenti che il termine per la presentazione dei piani di studio è scaduto da mesi e che di norma non è possibile apportare modifiche a un piano già approvato in corso d’anno.
Nonostante ciò, per il corrente accademico, è stato deciso di fissare al 27 aprile il termine ultimo per accogliere le richieste di modifica del piano di studio (il modulo è disponibile presso lo Sportello dello studente di Piazza S. Sabina 2).

Dopo tale data saranno valutate, in via eccezionale, solo le richieste di studenti in mobilità internazionale con problemi di learning agreement e di studenti iscritti all’ultimo anno di corso o laureandi con la necessità di apportare una modifica al proprio piano di studio per motivi legati alla laurea.

Resta inteso che gli studenti che intendono apportare delle modifiche lo potranno fare contestualmente alla presentazione dei piani di studio per il nuovo anno accademico 2017-2018 (presumibilmente ottobre 2017).

Si ricorda che non è consentito sostenere esami relativi a materie che non risultano inserite in un piano di studio regolarmente approvato.


Pubblicato lunedì 27 marzo 2017