Il tema. La tematica affonda le sue radici nella filosofia greca (Aristotele in particolare) ed è stata fortemente ripresa negli anni recenti nell’ambito della contemporanea Virtue ethics  anglosassone. Gli esemplari, in generale, sono quei modelli di riferimento che suscitano in noi l’emozione dell’ammirazione e, spesso, il desiderio di imitarli.

Il Reading Group. Prevede la lettura, presentazione e discussione di alcuni testi fondamentali del dibattito attuale sugli esemplari morali. Il suo scopo è di rappresentare un momento di formazione e di discussione comune. Tutti gli incontri si svolgono nell’aula seminari in via Balbi 30, 7° piano, interno 23), alle ore 14.15. I testi verranno forniti di volta in volta dal docente.

Organizzazione a cura di: Damiano Simoncelli, Maria Silvia Vaccarezza

Coordinatore: Prof. Angelo Campodonico

14 Marzo. L’esemplarismo come teoria morale
Testo: L. Zagzebski, Exemplarist Virtue Theory

28 Marzo. L’ammirazione per gli esemplari virtuosi/1
Testo: L. Zagzebski, Admiration and the Admirable

11 Aprile. L’ammirazione per gli esemplari virtuosi/2
Testo: T. Irwin, Nil Admirari? Uses And Abuses Of Admiration

2 Maggio. Critiche alla significativitĂ  morale degli esemplari
Testo: S. Wolf, Moral Saints

9 Maggio. Gli esemplari e il concetto di supererogatorio
Testo: J. Urmson, Saints and Heroes

Il conseguimento di 1 credito formativo è subordinato alla partecipazione ad almeno 2/3 degli incontri e alla partecipazione attiva al gruppo.



Allegati

Programa del Reading Group
Pubblicato il 26 Gennaio 2017