Gli esami ricompresi nella tipologia “a scelta” sono esami curricolari a tutti gli effetti. Lo studente che li sostiene all’estero, durante la mobilità Erasmus, è tenuto a richiederne l’autorizzazione allo svolgimento, come per qualsiasi altro esame del proprio piano di studi.

Procedimento:

1 individuare il docente Unige che insegna materia similare
2 inviare al docente il programma del corso che si intende seguire, dove sia chiara anche la durata dello stesso in termini di ore complessive
3 attendere che il docente approvi ed indichi per quanti cfu può essere riconosciuto quel corso.

ATTENZIONE: solo un docente può valutare e indicare il numero di cfu riconoscibili.



Pubblicato il 13 Gennaio 2017