Programma e contenuti

Il laboratorio è incentrato sull’opera La Bohème di Giacomo Puccini, su libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa (1896) e più in generale, attraverso l’analisi del titolo preso in esame, sull’approfondimento del linguaggio musicale e delle strategie drammaturgiche del melodramma italiano coevo.

Modalità didattiche

Il laboratorio è diviso in due parti a frequenza obbligatoria. La prima parte, articolata in 14 ore di lezione frontale svolte in classe, è dedicata alla lettura dell’opera prescelta. La seconda parte prevede 11 ore di percorso prove al Teatro «Carlo Felice»: compatibilmente con le esigenze organizzative del teatro, gli studenti avranno la possibilità di assistere alle prove di lettura, regia e alla generale (o antepiano) di La Bohéme. L’orario degli incontri al «Carlo Felice» sarà comunicato durante le lezioni.

Non sono richieste competenze musicali pregresse.

Obiettivi formativi

Il laboratorio intende costituire un’introduzione al teatro musicale, alle sue specificità linguistiche e drammaturgiche. Attraverso il percorso svolto, mira inoltre allo sviluppo di un ascolto musicale svolto in modo attivo e consapevole.



Allegati

Scheda-laboratorio-Prof.-Rossetto-Casel
Pubblicato il 03 Ottobre 2019