Laboratorio destinato agli studenti del II e III anno del CdL in Conservazione dei Beni Culturali (tutti i curricula), 25 ore complessive, 1 CFU


La progressiva digitalizzazione dei beni e delle attività culturali ha stimolato la predisposizione di un laboratorio dedicato ai sistemi informativi, quale strumento per valorizzare i beni culturali.

A fronte di una parte introduttiva volta ad inquadrare i processi di digitalizzazione, il laboratorio si struttura in una serie di lezioni di taglio pratico, basate sull’utilizzo di un software specializzato nella catalogazione, nella gestione e nella condivisione delle informazioni relative al patrimonio artistico.

Il corso avrà una durata complessiva di 25 ore (didattica frontale + lavoro personale di elaborazione progetti) e inizierà in data 20 febbraio 2018 presso l’aula 2 dei Magazzini dell’Abbondanza.

Per limiti legati alla capienza dell’aula, i frequentanti del laboratorio non potranno superare le 16 unità.

Per evitare problemi organizzativi, si chiede agli studenti interessati a frequentare il laboratorio di iscriversi sulla relativa Aulaweb tramite l’iscrizione spontanea entro il giorno 11 febbraio 2018.

Nel caso in cui gli iscritti superino le 16 unità, si seguirà l’ordine cronologico di iscrizione spontanea.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi al docente, professor Massimo Albanese (massimo.albanese@unige.it).



Pubblicato il 16 Gennaio 2018