Entro 5 giorni dall’arrivo far spedire dall’Università ospitante il Certificato d’arrivo (Kit dello studente) debitamente compilato, timbrato e firmato dall’Università al Settore Mobilità Internazionale e-mail: coopint@unige.it

Learning Agreement straniero

L’Università straniera richiede, se non già contemporaneamente all’invio dell’application form, al momento dell’arrivo all’estero, la compilazione del Learning Agreement straniero che deve essere inviato, corredato di tutte le firme straniere all’Ufficio Erasmus DAFIST/DIRAAS da parte dell’Università straniera. L’Ufficio provvederà a farlo controfirmare dal referente italiano e, qualora lo studente avesse già iniziato il proprio soggiorno all’estero, a rispedirlo all’Università straniera.

Per MODIFICARE il Learning Agreement

Lo studente ha la possibilità di variare il suo “contratto per l’attività formativa” (modifiche al LA) in base alla realtà della formazione dell’Università straniera nel momento in cui vi si troverà. Tale variazione deve avvenire in un limite di tempo ragionevole (30/40 giorni ed essere definitiva) dal suo arrivo e va concordata con i docenti titolari degli insegnamenti che vorrà seguire. È necessario compilare la parte del Learning Agreement chiamata DURING THE MOBILITY, indicare quali esami si cancellano e quali si aggiungono nella tabella A2. Nella tabella B2 occorre specificare per cosa sono riconosciuti gli esami aggiunti/cambiati. E’ necessario chiedere l’autorizzazione a docenti Unige che insegnano quella materia o almeno materia similare. Quando il modulo sarà completo di tutte le firme richieste potrete inviarlo all’ufficio Erasmus DAFIST/DIRAAS.

Per ogni esame che si cambia/aggiunge, inoltre, va compilata una apposita scheda (vedi la sezione Documenti utili) La scheda va inviata al docente a cui si richiede l’autorizzazione, il docente la compila per la parte di sua competenza e la invia all’ufficio Erasmus DAFIST/DIRAAS ed allo studente.
ATTENZIONE: in assenza della scheda, l’esame cambiato/aggiunto non verrà preso in considerazione.

Per PROLUNGARE il soggiorno all’estero

Lo studente che intende prolungare la propria permanenza all’estero oltre la durata prevista dall’accordo dovrà far pervenire al Settore Mobilità Internazionale (email coopint@unige.it) la richiesta di autorizzazione al prolungamento (presente nel kit dello studente, Modulo B), completa di dichiarazione di disponibilità dell’Università ospitante ad accettare lo studente alle condizioni Erasmus per la nuova durata e nulla osta del docente responsabile dell’Università di Genova. La documentazione deve pervenire almeno 30 giorni prima della scadenza del periodo Erasmus indicato sull’accordo a suo tempo sottoscritto.

ATTENZIONE: il periodo all’estero non può avere una durata complessiva superiore a 12 mesi (deve necessariamente concludersi entro il 30 settembre dell’anno di riferimento), non possono esserci interruzioni tra il periodo di studio già autorizzato e quello per il quale lo studente chiede il prolungamento, inoltre non è garantita l’erogazione dei contributi per gli ulteriori mesi e viene richiesto di sostenere ulteriori esami a giustificazione della richiesta di prolungamento.